Home / Primo Piano / Calcio, Viterbese nel limbo: nuovo stop forzato per il Siracusa

Calcio, Viterbese nel limbo: nuovo stop forzato per il Siracusa

Nel guazzabuglio in cui si trova il campionato di serie C, il Siracusa salta la seconda gara. Era quella prevista per domani pomeriggio allo stadio Nicola De Simone, contro la Viterbese. Dopo la trasferta di Catania, quindi, si profila un nuovo stop forzato per gli azzurri a causa delle incertezze sul futuro delle squadre avversarie. Se per il Catania la vicenda sembra essersi risolta con il respingimento dell’istanza di ripescaggio, la Viterbese rimane con un punto interrogativo. Fino a oggi non è mai scesa in campo, perché il presidente Camilli si è rifiutato di accettare l’iscrizione al girone C della serie C. Sostiene, infatti, essere dispendioso affrontare le lunghe trasferte che impone il girone meridionale.

In attesa di sviluppi, legati al futuro della Virtus Entella, che potrebbe essere riammessa alla serie B dopo la penalizzazione del Cesena, la Viterbese sta rinunciando a tutte le partite fino a questo momento in calendario. Si attendono le decisioni della Lega Pro, quindi, per sapere anche se e quando recuperare anche la partita contro la Viterbese. Insomma, quest’avvio di campionato a singhiozzo, è tutta una vera incognita.

L’unica certezza per la squadra di Pagana, è l’impegno infrasettimanale, quello di martedì in casa contro la Sicula Leonzio. A non si tratta di campionato quanto del secondo turno della coppa Italia. Il Siracusa gioca al De Simone con inizio alle 15. Domani, invece, il riposo forzato e il Siracusa che su cinque partite ne ha giocate solo tre.

 

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube