Home / Se te lo fossi perso / Politica / Cane ucciso a Melilli, proseguono le polemiche

Cane ucciso a Melilli, proseguono le polemiche

La vicenda dell’uccisione di un cane è al centro di una riflessione da parte del consigliere comunale di opposizione Fabio La Ferla.
“Il noto influencer Enrico Rizzi – dice La Ferla – condannando l’episodio, ha criticato l’Amministrazione comunale di buonismo nei confronti di chi fa del male agli animali”. La Ferla, presidente dell’Organizzazione Siciliana ambientale, manifesta solidarietà e vicinanza a Rizzi: “L’episodio della scorsa settimana – dichiara La Ferla, riferendosi all’uccisione del cane ad opera di un allevatore – è di una gravità assoluta e dimostra l’incapacità degli amministratori pubblici di porre un argine ad un fenomeno che sta diventando sempre più preoccupante. Rizzi ha manifestato tutta la sua rabbia nei confronti di un Comune che fa poco o nulla per punire i responsabili di atti così efferati. Occorrerebbe applicare le leggi severe invece che limitarsi a condannare quanto avvenuto, lasciando impunito il responsabile e non tutelati i diritti degli animali”.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*