Home / News Covid19 / Canicattini, il siondaco scrive all’Asp: “Chiarezza sulla morte per covid di una donna”

Canicattini, il siondaco scrive all’Asp: “Chiarezza sulla morte per covid di una donna”

Scongiurare un eventuale quanto non auspicato focolaio da covid. Con queste premesse il sindaco dio Canicattini Bagni, Marilena Miceli, ha scritto alla direzione dell’Asp di Siracusa chiedendo maggiori notizie rispetto al decesso di una canicattinese. “A seguito dell’improvviso decesso, lo scorso 7 settembre – scrive il sindaco Miceli – della nostra concittadina Antonia Milluzzo, ai familiari della quale vanno le condoglianze di tutta l’Amministrazione comunale, e il cui esito positivo al tampone Covid è stato comunicato successivamente all’uscita dall’Ospedale Umberto I di Siracusa e al funerale, si chiede ai vertici dell’ASP di fare chiarezza sulla vicenda e una rapida verifica sull’intera questione al fine di rassicurare i cittadini canicattinesi e quanti hanno preso parte all’esequie”.
“Scongiurando, pertanto, la possibilità di un focolaio a Canicattini Bagni – dice il sindaco – si informa, come da report quotidiano pubblicato sul sito del Comune, che gli attuali positivi Covid risultanti dai dati comunicati dall’Asp sono 28 e 5 gli isolamenti”.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube