Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / Capitaneria di porto, a Ferragosto diportisti disciplinati

Capitaneria di porto, a Ferragosto diportisti disciplinati

Periodo di intenso lavoro per i militari della guardia costiera. Sia in mare che a terra è stata ben programmata l’attività di controllo della Capitaneria di porto di Siracusa per garantire la sicurezza nel weekend di Ferragosto  che ha visto un affluenza maggiore di imbarcazioni in mare nel territorio siracusano

Tra il 14 e 15 i militari hanno effettuato in totale 121 controlli con l’impiego a mare di mezzi navali,  3 motovedette e un battello pneumatico, 8 militari a terra e 8 in sala operativa , le sanzioni amministrative elevate durante i controlli ai diportisti sono state 6 per inosservanza all’Ordinanza di sicurezza balneare. E’ stato, inoltre, deferito all’Autorità Giudiziaria un diportista per inosservanza al Regolamento di esecuzione e di organizzazione della Area Marina Protetta Plemmirio, in transito con il natante in zona non consentita.

Nel complesso  è emerso  un comportamento dei diportisti rispettoso delle norme e delle ordinanze vigenti in mare, un dato che conferma l’efficacia dell’attività preventiva di informazione e di deterrenza esercitata con la presenza in mare e sul litorale hanno giocato un ruolo determinante.

Nonostante sia trascorso il “ponte di ferragosto”, la Capitaneria di porto rammenta ai fruitori del mare, bagnanti e diportisti, di adottare sempre  tutte le azioni preventive per godere il mare in maniera corretta, rispettando tutte le norme di sicurezza al fine di preservare la propria incolumità e salvaguardare la vita umana in mare.

La Guardia Costiera – Capitaneria di Porto di Siracusa ricorda che per qualunque emergenza in mare è possibile contattare il numero blu 1530 oppure il numero unico di emergenza (NUE) 112.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*