Home / Se te lo fossi perso / Attualità / Casello di Cassibile, Romano: “Resta un pericolo per gli automobilisti”

Casello di Cassibile, Romano: “Resta un pericolo per gli automobilisti”

Dopo la sentenza di assoluzione dei funzionari del Cas e dei tecnici della ditta che ha apposto la segnaletica, sull’incidente occorso nel 2013 sull’ autostrada alla barriera di Cassibile, nel quale rimasero feriti tre uomini della scorta del governatore Crocetta, interviene il presidente del quartiere Cassibile, Paolo Romano. “Il rispetto della sentenza è sacrosanto – dice – ciò non di meno una considerazione su quella barriera di cui ancora oggi non se ne comprende il bisogno o l’utilizzo va fatta. Ricordo prima ancora dell’incidente gli azioni sull’opportunità della costruzione avvenuta in modo sospetto, e come fu dimostrato in un Consiglio Comunale straordinario convocato sull’argomento. Gli incidenti che ne sono scaturiti sono numerosi e più volte è stato richiamato l’inutilità e la pericolosità di tale barriera”.

Romano allarga la critica alla mancata manutenzione nello svincolo autostradale Cassibile Fontane Bianche, dove le erbacce impediscono la visuale  e soprattutto l’impianto di illuminazione da anni si presenta con molti corpi illuminati spenti ed obsoleti. Questo comporta pericolo e nocumento per gli automobilisti e gli incidenti, soprattutto con l’intersecazione con la statale 115, si moltiplicano; a nulla valgono le proteste all’ente gestore e anche una lettera al prefetto non ha ottenuto il risultato voluto: la situazione rimane pericolosa quanto incomprensibile.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*