Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / Caso Eligia, anche la grafologa al processo a carico di Leonardi

Caso Eligia, anche la grafologa al processo a carico di Leonardi

Entra in scena anche la grafologa al processo a carico di Christian Leonardi, l’ex guardia giurata, che deve rispondere della morte della moglie, Eligia Ardita e della figlioletta Giulia, avvenuta la sera del 19 gennaio dello scorso anno. I familiari della sfortunata infermiera siracusana, infatti, hanno nominato la grafologa forense Candida Livatino, alla quale hanno consegnato copia della lettera manoscritta, prodotta alla scorsa udienza dall’imputato con la quale ritratta le dichiarazioni confessorie rese il 19 settembre sia al comando provinciale dei carabinieri sia davanti ai magistrati che hanno coordinato l’inchiesta sulla morte di Eligia Ardita.

Come si ricorderà, Leonardi ha scritto di avere subito pressioni per la confessione del delitto e quindi fa marcia indietro, ritornando alla verità che egli ha riferito durante gli otto mesi di indagini, quando su di lui si erano addensati sospetti, indizi, ma nessuna prova tangibile sul suo coinvolgimento sulla morte della moglie e della figlioletta.

Questa mattina si è tornati in aula per la programmata udienza. La corte d’assise ha accolto tutte le richieste di costituzione di parte civile oltre che dei familiari anche della fondazione Eligia e Giulia e delle associazioni che si battono contro la violenza alle donne.

Il processo è stato rinviato al 15 luglio prossimo per entrare nel vivo del dibattimento non prima di avere modificato la corte d’assise a causa del trasferimento della presidente Maria Concetta Spanto.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*