Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / Cassibile: sorpresi a rubare, aggrediscono i carabinieri
Da sinistra, Michael Berardi e Roberto Breci

Cassibile: sorpresi a rubare, aggrediscono i carabinieri

I Carabinieri della Stazione di Cassibile hanno tratto due giovani siracusani ritenuti responsabili di tentato furto in abitazione, furto di un ciclomotore e resistenza a pubblico ufficiale.

Roberto Breci e Michael Berardi, di 26 anni, disoccupati e con precedenti specifici di polizia, sono stati sorpresi da una pattuglia della Stazione di Cassibile mentre tentavano di introdursi in due villette site nella zona Arenella, con l’evidente intento di trafugare quanto in esse presente. Alla vista dei militari operanti i due si sono dati alla fuga, utilizzando un ciclomotore che successivamente è stato anch’esso riconosciuto come provento di un furto operato la mattina stessa a Siracusa. Il tentativo è stato tuttavia vano, poiché i Carabinieri, dopo un lungo inseguimento lungo le vie della zona balneare, sono riuscito a bloccarli e ad arrestarli.

I due giovani sono stati quindi posti agli arresti domiciliari presso le loro abitazioni, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*