Home / Se te lo fossi perso / Ambiente (pagina 10)

Ambiente

Siracusa – Una lapide per ricordare le vittime delle Foibe

Oggi è stata apposta anche nella nostra città di Siracusa una targa in memoria delle vittime delle Foibe e dell’esodo giuliano-dalmata.Anche in Ortigia, dopo l’esodo dei profughi, fu insediato un centro di smistamento.Era il 14 febbraio dell’anno scorso quando Fratelli d’Italia protocollava presso il Comune di Siracusa la richiesta di intitolazione di una strada a Norma Cossetto e ai Martiri ...

Continua »

Petrolchimico siracusano: quei serbatoi colabrodo che inquinano la falda acquifera

I serbatoi per lo stoccaggio di idrocarburi nella zona industriale siracusana, rappresentano dal punto di vista ambientale una potenziale fonte di contaminazione per la falda acquifera. Puntuale periodicamente si registra la notizie a scoppio ritardato della contaminazione del sottosuolo. E questo è dovuto alle perdite per foratura, o sversamenti in fase di riempimento, specie per i serbatoi vetusti e che ...

Continua »

Priolo, Lukoil: sversamento idrocarburi irrilevante

Lo sversamento di idrocarburi, registrato in un pozzetto di monitoraggio dell’Eni, è di dimensioni limitate. Questa la posizione della Lukoil a proposito della segnalazione di presenza di carburanti sulla falda superficiale della zona denominata SG10 di Priolo Gargallo. In quell’area c’è il parco serbatoi per grezzi e prodotti lavorati di proprietà della Lukoil. L’allerta è scattato a seguito della presenza di una possibile perdita di idrocarburi ...

Continua »

Viale Santa Panagia, rimossi rifiuti e amianto

Completata ieri la rimozione di un’ingente quantità di pannelli in fibra di amianto, del tipo Eternit, presenti in viale Santa Panagia e utilizzati per realizzare una tettoia in un terreno di proprietà comunale. Ne dà notizia l’assessore ai Rifiuti, Andrea Buccheri. Nonostante fossero ancora perfettamente integri, l’ufficio ha ritenuto opportuno procedere alla loro rimozione perché l’area si trova in una ...

Continua »

Natura Sicula: “Un residence a ridosso del canale Galermi”

“Il nuovo complesso residenziale sorto alle spalle del viale Epipoli, in via Aldo Moro ha invaso l’antico acquedotto Galermi”. La denuncia è di Fabio Morreale, responasbile di Natura Sicula che parla della “straordinaria opera di ingegneria idraulica scavata a mano dagli schiavi cartaginesi nel 480 a.C., ancora funzionante, pur essendo protetta da una fascia larga 5,5 m, entro la quale ...

Continua »
RSS
Follow by Email
YouTube