Home / Se te lo fossi perso / Ambiente (pagina 47)

Ambiente

Siracusa. Petrolchimico: manca un piano di sviluppo, mentre la magistratura chiude le inchieste sull’inquinamento

La riflessione di ferragosto Ci lamentiamo spesso che le tematiche ambientali del Petrolchimico siracusano non siano tra le priorità nell’agenda politica del governo. Una carenza d’interesse, sintomo della endemica mancanza di una rappresentanza politica capace e di cui soffre il territorio siracusano. Ma il problema non è solo politico. Mancano le politiche di sviluppo. La nostra attuale classe dirigente in ...

Continua »

Marina di Priolo. Assembramenti, caos e musica a tutto volume e i fenicotteri scappano

La spiaggia di Marina di Priolo è sempre più super affollata. Pochi controlli e tanto caos, specie nella parte di spiaggia libera, così come in parte nei lidi a pagamento. Si registrano assembramenti e lo scarso rispetto dei protocolli di sicurezza lungo tutta la battigia malgrado i divieti imposti dall’amministrazione comunale. Vicino ai chioschi nella spiaggia gli assembramenti sono pericolosi per ...

Continua »

Inquinamento. La Sicilia si conferma maglia nera nella depurazione delle acque

E’ ancora la Sicilia la regione italiana con i maggiori problemi per la depurazione delle acque. Seguono nell’ordine la Calabria, la Lombardia e la Campania. Lo ha reso noto nei giorni scorsi il ministro dell’Ambiente, Sergio Costa (M5S), in audizione alla Commissione bicamerale Ecomafie sulla gestione delle acque reflue. Costa ha spiegato che sono 4 le procedure di infrazione avviate ...

Continua »

Politica siracusana assente, nuovo Cda Ias: la Regione asso piglia tutto

La politica siracusana registra ancora una volta il proprio fallimento perdendo il controllo dell’Ias. Ancora un colpo di mano contro il territorio siracusano nel silenzio generale. Il Cda della società consortile che gestisce il depuratore di Priolo è stato rinnovato; la parte pubblica, la Regione Siciliana, attraverso il consorzio Asi, si gioca la carte migliore, con l’asso piglia tutto conforma ...

Continua »

Siracusa. Petrolchimico: dopo il lockdown riprendono le indagini sull’operazione “No Fly” 

Dopo il confinamento forzato di inquirenti e investigatori a causa del coronavirus, le indagini sull’inchiesta denominata “No Fly” e i dintorni, sono riprese a pieno ritmo. Ma il ventaglio investigativo si sarebbe allargato con tanti possibili nuovi sviluppi e l’acquisizione nei giorni scorsi di una enorme quantità di atti e documenti nelle sedi delle società coinvolte nell’inchiesta giudiziaria della Procura ...

Continua »
RSS
Follow by Email
YouTube