Home / Se te lo fossi perso / Politica / Centro destra con 6 candidati a sindaco, FI opta per Reale

Centro destra con 6 candidati a sindaco, FI opta per Reale

Il tavolo di regia del centro destra, convocato ieri per trovare una sintesi rispetto ai tanti candidati a sindaco per le prossime amministrative, non ha sortito alcun effetto. Ognuno dei rappresentanti dei movimenti, liste e dei partiti è rimasto sulla propria posizione e quindi non sarà facile far fare un passo indietro a coloro che hanno già espresso la propria intenzione a candidarsi per la poltrona di primo cittadino della città capoluogo.

Il centro destra conta in questo momento 5 candidati ufficiali: Enzo Vinciullo, Ezechia Paolo reale, Ciccio Midolo, Massimo Milazzo e Damiano e Simone. A questi bisogna aggiungere l’avv. Fabio Granata che ha deciso di disertare le riunioni dei rappresentanti del centro destra.

Chi crede ancora vi sia la possibilità di restringere il quadro dei candidati a sindaco sono il Movimento nazionale per la sovranità, Fratelli d’Italia, Riva destra e Italiani in movimento. Domani ci sarà una riunione tra queste componenti in vista di incontri specifici con i vari candidati.

Intanto, Forza Italia ha sciolto le riserve. Il commissario provinciale, Edy Bandiera ha annunciato di volere appoggiare la candidatura dell’avv. Ezechia Reale.

Forza Italia ha deciso con senso di responsabilità, di rinunciare a esprimere un proprio candidato come Sindaco di Siracusa, appoggiando l’avv. Reale. “Oltre a condividere in pieno l’ambizioso progetto di rilancio della città, riteniamo tale scelta di elevato profilo morale e professionale, in grado anche, per competenza ed esperienza amministrativa, di liberare la città dalle sabbie mobili in cui rischia di sprofondare dopo cinque anni amministrazione di centro sinistra. Siamo altresì convinti che la scelta di Ezechia Reale, oltre ad essere vincente, darà vita ad una Amministrazione della città seria e capace, in grado di creare nuove opportunità di sviluppo e favorire la possibilità per imprese ed investitori di creare nuova occupazione”.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube