Google+

Coppa Italia eccellenza: il Carlentini accede agli ottavi

Il Carlentini vince 2 a 1 contro il Real Siracusa e accede agli ottavi di Coppa Italia. Grande prestazione degli uomini di Francesco Migneco, che ci hanno creduto fino alla fine contro l’ottima formazione allenata da Angelo Galfano. L’incontro, valido per i sedicesimi di ritorno di Coppa Italia Eccellenza, si è disputata al centro sportivo Riccardo Garrone (erg) di Siracusa. La cronaca: Primo brivido per l’estremo del Carlentini Sanfilippo all’8’, che si limita a controllare in area un tiro cross di Miraglia. Un minuto dopo è ancora Miraglia a impensierire Sanfilippo che in tuffo para. Prosegue il Real in avanti con il sempre presente Miraglia, che in corsa dalla destra chiama in causa il numero uno del Carlentini. Occasione per la formazione di Migneco al 15’: indecisione in area del Real e Saccullo, centralmente, calcia ma senza convinzione. Le incursioni dalla destra di Cunsolo impensieriscono la difesa siracusana: Spitaleri appoggia per lo stesso Cunsolo, ma il laterale avanzato non è preciso nella conclusione. Repentini i capovolgimenti di fronte: Melluzzo dalla sinistra s’invola verso la porta difesa da Sanfilippo, che su conclusione dell’attaccante para. Squadre ancora a reti inviolate che surriscalda gli animi dei giocatori. Prima ammonizione per il Real su fallo su Spitaleri, il direttore di gara ammonisce Iacono. Si susseguono le incursioni in avanti del Carlentini con Cunsolo al 28’, servito da Petrullo G. Lo stesso Cunsolo tenta più tardi dalla distanza un pallonetto, ma senza successo. Occasione al 33’ per Quarto, del Real, che fa tutto da solo ma senza successo. Un minuto dopo arriva la rete del vantaggio del Carlentini con Saccullo, lesto ad approfittare di una indecisione in area difensiva del Real Siracusa. Si chiude la prima frazione di gara con una serie di ammonizioni: finiscono sul cartellino dell’arbitro Longo Saraceno del Real e Petrullo del Carlentini. Nella ripresa il sempre pericoloso Miraglia fa sentire la sua presenza, ma Sanfilippo c’è. Il pressing della squadra ospite si fa sentire e crea qualche scompiglio in area del Real. La seconda rete del Carlentini arriva su autogol: Iacono svetta di testa in area, ma colpisce male la palla che scavalca l’incolpevole Cerruto. Quasi allo scadere reazione della squadra di casa con Miraglia che accorcia grazie all’assist di Melluzzo. Al 90’ si surriscaldano gli animi in campo e sugli spalti per un fallo di Ulma su Saccullo allo scadere.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*