Home / News Covid19 / Covid-19, in lieve aumento i contagi. Chiudono altre scuole
contagi

Covid-19, in lieve aumento i contagi. Chiudono altre scuole

Sono in lieve aumento i contagi da Covid-19 nella provincia di Siracusa. Intanto anche i sindaci di Lentini e Francofonte hanno disposto, a partire da oggi, la chiusura delle scuole.

Sono 57 i nuovi contagiati da Covid-19 nella provincia di Siracusa, con 537 tamponi processati. Un dato in lieve aumento rispetto al giorno precedente. In totale sono 2728 i contagiati dall’inizio della pandemia in tutta la provincia siracusana, 1286 nella seconda ondata, dei quali 387 solo a Siracusa. Numeri ancora elevati che hanno indotto alcuni sindaci a chiudere le scuole, come è successo a Lentini e Francofonte.

A causa dell’impennata della curva pandemica nel territorio francofontese e a seguito dei due recenti decessi, il sindaco ha ordinato la sospensione cautelativa e precauzionale delle attività didattiche in presenza della scuola materna, primaria e secondaria di I grado del II Istituto Comprensivo “Dante Alighieri” e della Scuola Materna Comunale “Regina Elena” di Francofonte a partire da oggi e fino al 30 novembre. Lo scopo è quello di permettere una minore diffusione del virus all’interno della popolazione scolastica e di consentire il recupero delle attività di tracciamento.

Una decisione che è stata già presa da quattro giorni dal sindaco di Palazzolo Acreide, Salvatore Gallo, il primo a chiudere le scuole in provincia e che ha sortito un esito positivo, visto che i contagi si sono stabilizzati.

Di diverso avviso, invece, il sindaco di Carlentini, Giuseppe Stefio che ha dichiarato che ad oggi non si è manifestato alcun rischio epidemiologico e che, pertanto non esiste alcun motivo di sospendere le lezioni.

Salvo Trombatore

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube