Home / News Covid19 / Covid-19. In Sicilia 440 nuovi positivi, 22 decessi, 1.853 guariti. A Siracusa 35 casi

Covid-19. In Sicilia 440 nuovi positivi, 22 decessi, 1.853 guariti. A Siracusa 35 casi

Covid-19. Sul territorio isolano tendono a diminuire i contagi, nelle ultime 24 ore si sono registrati  440 i nuovi positivi su 23.206 tamponi processati e una incidenza pari al 1,9% in attesa dell’avanzamento del piano vaccinale. Nella mappatura dei contagi nelle province: Palermo 179 casi, Catania 79, Messina 54, Siracusa 35, Caltanissetta 35, Agrigento 17, Trapani 15, Ragusa 13 ed  Enna 10.

Le vittime sono state 22 nelle ultime 24 ore e portano il totale a 3.963. Gli attualmente positivi sono 31.569, con una diminuzione di altri 1435 casi rispetto a ieri. I guariti sono 1853.

Nelle strutture ospedaliere tornano a diminuire i ricoveri e adesso sono 1.034, 41 in meno rispetto a ieri ma tornano a risalire i ricoveri in terapia intensiva dove adesso sono 150, ovvero 5 in più rispetto a ieri.

Nel Siracusano e in tutta l’Isola si dà avvio alla campagna di vaccinazione di massa, di fatti inizia sabato 20, in tutte le province della Sicilia, la somministrazione dei vaccini anticovid sulla popolazione over 80 (fino a tutta la classe 1941). Tre punti di somministrazione all’Umberto I, uno a Lentini, Avola ed Augusta. Complessivamente saranno 66 i centri vaccinali coinvolti, a cui andranno ad aggiungersi, a partire dal 1° marzo, le squadre sanitarie che effettueranno la vaccinazione a domicilio per quei cittadini impossibilitati a raggiungere autonomamente i siti dove si effettuano le inoculazioni.

La somministrazione prevista dall’assessorato regionale alla Salute è pari a circa 5.000 vaccini al giorno per la sola popolazione over 80, a cui vanno ovviamente ad aggiungersi le somministrazioni sulle altre categorie che già rientrano nel piano vaccinale modulato secondo le disposizioni nazionali (forze dell’ordine, militari, personale della scuola e delle università e, a seguire, servizi di comunità ed essenziali) e i cittadini ai quali deve essere somministrata la dose di richiamo. Al momento risultano prenotate 129.940 persone appartenenti al target over 80.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube