Home / News Covid19 / Covid-19. In Sicilia, 973 i nuovi positivi, 18 morti. A Siracusa 79 casi

Covid-19. In Sicilia, 973 i nuovi positivi, 18 morti. A Siracusa 79 casi

Covid-19. Nelle ultime 24 ore nell’isola si sono registrati 973 nuovi casi a fronte di 20.810 tamponi processati in Sicilia. L’incidenza scende di poco al 4,7 ieri era al 4,8%. L’isola resta sempre al primo posto per nuovo contagio giornaliero seguita dalla Veneto con 618 casi.

Nella rete del contagio nelle singole province la situazione è la seguente: Palermo 338, Catania 174, Messina 129, Trapani 96, Ragusa 80, Siracusa 79, Agrigento 39, Enna 37 e Caltanissetta 1. Gli attuali positivi sono 26.353 con un decremento di 836 casi. I guariti sono 1.791 mentre si registrano altre 18 vittime che portano il totale dei decessi a 6.543. La regione Sicilia comunica che i decessi dichiarati in data odierna si riferiscono ai seguenti giorni: 3 il 8 settembre, 3 il 7 settembre, 1 il 6 settembre, 1 il 5 settembre, 1 il 4 settembre, 1 primo settembre, 1 il 31 luglio, 1 il 17 luglio.

Sul fronte ospedaliero sono adesso 901 i ricoverati, 25 in meno rispetto a ieri mentre in terapia intensiva sono 108, 9 in meno rispetto a ieri. Pertanto la Regione resta in zona gialla (ma con una decina di comuni in zona arancione tra cui 8 nel Siracusano) e le altre regioni in zona bianca. Non passa in giallo neanche la Sardegna come si era pensato potesse accadere già da due settimane. A livello nazionale sale leggermente l’ospedalizzazione mentre a livello di incidenza due regioni e una provincia autonoma sono le più colpite con in testa sempre la Sicilia, seguita dalla Calabria e dalla Provincia di Bolzano.

I dati della bozza di monitoraggio Iss-Ministero della Salute all’esame della cabina di regia, che saranno presentati oggi, secondo quanto si apprende, non segnalano situazioni di ulteriore peggioramento per la Sicilia che, nonostante alcune preoccupazioni nel giorni scorsi, non rischia un passaggio in zona arancione. Il miglioramento dei parametri ha messo al sicuro anche alcune altre regioni come la Sardegna e la Calabria che assieme alle altre restano bianche. Sicilia, Calabria e Provincia autonoma di Bolzano sono le Regioni/Provincie autonome dove questa settimana si registra l’incidenza di casi di Covid19 più alta, secondo la bozza del monitoraggio attualmente all’esame della Cabina di regia.

Rispettivamente, secondo i dati del monitoraggio settimanale, l’incidenza è pari a 148,7 casi per 100mila abitanti in Sicilia, 92,1 in Calabria e 91,4 nella PA di Bolzano (periodo di riferimento 3-9 settembre 2021). La scorsa settimana anche la Sardegna registrava una incidenza tra le maggiori con Calabria e Sicilia (pari a 117,4), mentre questa settimana la Sardegna scende ad un valore di 73,4.

La circolazione della variante delta è prevalente in Italia. Questa variante è dominante nell’Unione Europea ed è associata ad un aumento nel numero di nuovi casi di infezione anche in altri paesi con alta copertura vaccinale.  Una più elevata copertura vaccinale ed il completamento dei cicli di vaccinazione, si afferma nel documento settimanale, rappresentano dunque gli strumenti principali per prevenire ulteriori recrudescenze di episodi di aumentata circolazione del virus sostenuta da varianti emergenti con maggiore trasmissibilità.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube