Home / Se te lo fossi perso / Ambiente / Cumuli d’immondizia e amianto a Fontane Bianche

Cumuli d’immondizia e amianto a Fontane Bianche

Un brutto quadro per i turisti e bagnanti che si recano a Fontane Bianche in questo inizio d’estate. A turbare la bellezza dei luoghi, la presenza di vere e proprie discariche  a cielo aperto, cumuli di immondizia e incuria lungo le strade. I residenti già da tempo lamentano la situazione di degrado e la lentezza del servizio di recupero spazzatura che a loro dire sarebbe troppo dilazionata nel corso della settimana. In particolare crea scandalo e malumore la presenza di lastre di amianto in grande quantità abbandonate a poca distanza da uno dei luoghi più frequentati dai bagnanti che vogliono mangiare un gelato o godersi una granita lontano dai rumori della città.

Proprio all’ingresso della frazione balneare infatti sono presenti grandi cumuli di sacchi della spazzatura e distese di cartacce, oltre a vecchi oggetti dei quali qualcuno sceglie settimanalmente di sbarazzarsi senza curarsi di conferirli nelle apposite discariche.

Da qui la denuncia di chi trascorre da residente anche buona parte dell’anno nella zona di Fontane Bianche, con un appello all’amministrazione comunale perché intervenga per la rimozione delle lastre di amianto e intensifichi i controlli  nei pressi dei luoghi abituali di abbandono immondizia

S.S.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*