Warning: Declaration of tie_mega_menu_walker::start_el(&$output, $item, $depth, $args, $id = 0) should be compatible with Walker_Nav_Menu::start_el(&$output, $data_object, $depth = 0, $args = NULL, $current_object_id = 0) in /web/htdocs/www.srlive.it/home/wp-content/themes/jarida/functions/theme-functions.php on line 1904
L’istituto comprensivo Raiti dona cento pasti caldi alle famiglie bisognoseSiracusaLive | SRlive.it
Home / Se te lo fossi perso / Attualità / L’istituto comprensivo Raiti dona cento pasti caldi alle famiglie bisognose

L’istituto comprensivo Raiti dona cento pasti caldi alle famiglie bisognose

Tanti pasti caldi sono stati donati dall’istituto comprensivo  Raiti all’associazione Astrea, affinché venissero distribuiti a famiglie della città che vivono in difficoltà economiche. “Ringrazio la dirigente scolastica Cucinotta – afferma Rossana La Monica, presidentessa di Astrea – per aver attivato un canale di solidarietà tra la scuola, le famiglie, i docenti e l’imprenditore del servizio mensa sia per la donazione avuta di giocattoli per la sacca di Babbo Natale sia per le pietanze recapitate in sede e prontamente distribuite alle famiglie del circuito solidale”.

Stamane dal proprietario della società di ristorazione che svolge il servizio mensa presso l’istituto Raiti sono stati portati presso la sede dell’associazione Astrea 100 pasti caldi per adulti, dalle lasagne alle cotolette, dal pane al purè. <La scuola – dice Angela Cucinotta, preside dell’Istituto Raiti – è da sempre impegnata nel sociale grazie alla bontà delle famiglie, dei professori e degli Ata. Abbiamo intenzione di continuare su questa strada e di ripetere azioni che vanno nella direzione del fare del bene al prossimo, presto raccoglieremo altre derrate alimentari che verranno consegnate all’associazione Astrea presente tra l’altro nel territorio prossimo alla scuola e alla Caritas. Ogni anno a scuola aumentano i casi di famiglie che vivono condizioni di vita difficili, dalla perdita del lavoro alla mancata possibilità di sostenere le spese per l’acquisto di libri, dal fronteggiare il costo della mensa e al pagamento delle utenze, per non parlare della mancanza di strumenti tecnologici come pc e ipad che sono serviti e serviranno per la didattica a distanza. Fronteggiare queste carenze non è sempre facile, ma grazie a canali e alle scelte di solidarietà continueremo a stare vicini alle famiglie vicine e non>. I pasti donati stamane sono stati distribuiti a cento persone da tre volontari dell’associazione Astrea prontamente chiamati per l’occasione.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube