Home / Se te lo fossi perso / Politica / Da settembre a Canicattini attiva il servizio di raccolta degli abiti usati

Da settembre a Canicattini attiva il servizio di raccolta degli abiti usati

Dal primo martedì di settembre e per i mesi successivi il Comune di Canicattini Bagni attiva il servizio di raccolta porta a porta degli abiti usati, che possono già essere conferiti presso l’Isola Ecologica, ponendo fine all’abusivismo

Il Comune di Canicattini Bagni attiva dal primo martedì di settembre 2022 e così a seguire per tutti i primi martedì dei mesi successivi, come rendono noto il Sindaco Paolo Amenta e l’Assessore alla Gestione dei rifiuti e della Differenzia, Ivan Liistro, il servizio di Raccolta porta a porta degli abiti usati, ponendo così fine al fenomeno dell’abusivismo da parte di non meglio specificate aziende o privati.

L’Amministrazione comunale nell’invitare i cittadini a conferire gli indumenti usati presso il CCR Isola Ecologica” del Comune sulla SP14 “Maremonti”, l’unico luogo autorizzato già da tempo a tale scopo, aperto dal lunedì al sabato dalle ore 9:30 alle ore 12:30 tranne il martedì aperto dalle ore 15:30 alle 17:30, o a depositarli nei sacchetti davanti l’uscio di casa solo ogni primo martedì del mese per la raccolta porta a porta da parte del Comune, li esorta a non prestare attenzione ai vari “avvisi” lasciati attaccati agli ingressi delle abitazioni da non meglio individuate ditte in quanto abusive, evitando così sgradevoli sanzioni.

«Saltuariamente capita, purtroppo, di trovare attaccati agli ingressi delle nostre abitazioni avvisi che invitano i cittadini a lasciare davanti alla propria abitazione i sacchetti con i vestiti usati con tanto di indicazione della giornata per la raccolta – sottolinea l’Assessore Ivan Liistro –. Bisogna sapere che questa attività è del tutto abusiva e a volte capita di trovare parte di quegli indumenti sparsi per le discariche abusive del territorio o nel mercato illegale degli abiti usati. Per cui l’Amministrazione comunale, sensibile al problema, nell’invitare a conferire gli abiti usati nell’unico posto in regola che è l’Isola Ecologica sulla Maremonti, garantirà ai cittadini la raccolta porta a porta in modo legale già dal prossimo primo martedì di settembre e a seguire tutti i primi martedì del mese. In questo modo non si creeranno disservizi o disagi per i cittadini che, nel contempo, eviteranno di incorrere in pesanti e sgradevoli sanzioni».

I trasgressori, infatti, saranno sanzionati ai sensi del Codice dell’Ambiente artt. 192, comma 2, e 255, commi 1 e 2 del D. Lgs. N. 152 del 3 aprile 2006, per abbandono di rifiuti.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*