Home / Se te lo fossi perso / Ambiente / Deposito GNL, la legge impone al Sindaco di Augusta di consultare la popolazione

Deposito GNL, la legge impone al Sindaco di Augusta di consultare la popolazione

Augusta. La scelta di realizzare un deposito di GNL (Gas Naturale Liquefatto), all’interno del porto di Augusta, deve essere sottoposta al parere preventivo dei cittadini chiamati a subirla. Il Sindaco di Augusta ha pertanto l’onere d’indire tempestivamente un referendum per permettere ai suoi concittadini di esprimersi.

La direttiva Seveso III, che è legge dello Stato (d.lgs. 105/2015) pone infatti a carico del Comune l’obbligo d’informare i cittadini e promuovere una consultazione popolare per ogni nuovo progetto d’impianto a rischio d’incidente rilevante, nonché in caso di “insediamenti o infrastrutture intorno agli stabilimenti esistenti” in grado di “aggravare il rischio d’incidente rilevante” (art 24 comma 1 decreto citato).

Nel recente passato, il Comune di Augusta ha più volte omesso di consultare i propri cittadini sull’opportunità d’iniziative imprenditoriali destinate ad aggravare la soglia di rischio industriale e ambientale già elevatissimo. Emblematica in tal senso è la vicenda del rigassificatore Ionio gas, in cui l’ente megarese – allora guidato dall’amministrazione Carrubba – era stato l’unico dei tre comuni coinvolti (a differenza di Melilli e Priolo) a non aver indetto un referendum consultivo.

Sul deposito di GNL, promosso dall’Autorità di Sistema portuale, l’ex amministrazione Di Pietro riuscì addirittura a dichiararsi “incompetente” pur di venir meno alla gravosa incombenza.

Qual è adesso l’intenzione dell’attuale Sindaco Giuseppe Di Mare e della sua Giunta, che sul GNL hanno già espresso il loro indirizzo favorevole?

Sull’amministrazione Di Mare grava la responsabilità di scegliere: applicare la legge e consultare i cittadini oppure tirare dritto e ignorare la volontà popolare in perfetta continuità con le amministrazioni precedenti.

COMITATO PUNTA IZZO POSSIBILE

NATURA SICULA ONLUS

COMITATO STOP VELENI

DECONTAMINAZIONE SICILIA

GENERAZIONI FUTURE SICILIA

ASSOCIAZIONE NATURALCHEMICA

PADRE PALMIRO PRISUTTO

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube