Home / Primo Piano / Domani Cassaro festeggia Sant’Antonio Abate con la “Ciaccariata”

Domani Cassaro festeggia Sant’Antonio Abate con la “Ciaccariata”

Si rinnovano come da tradizione i festeggiamenti in onore di Sant’Antonio Abate, protettore degli animali e del fuoco, il 17 gennaio a Cassaro.

Inserita nel registro del Patrimonio culturale Immateriale dell’UNESCO nel 2003, la festa inizia all’alba con lo sparo di 21 colpi di cannone e la Santa Messa. Nel primo pomeriggio la benedizione degli animali in Piazza Sant’Antonio, rito arcaico legato alla cultura contadina e a seguire l’esibizione del Gruppo Tamburi di Cassaro prevista per le 17. Momento clou della festa è rappresentato dalla tradizionale Ciaccarata, ovvero la spettacolare corsa del simulacro del Santo accompagnato dalle “Ciaccare” fiaccole accese portate dai fedeli. La festa si conclude con il “Cialibro” ossia un asta di prodotti tipici realizzati dal comitato dei festeggiamenti e preparati e offerti anche dai devoti in dono al Santo Protettore di Cassaro. Chiude la serata un maestoso spettacolo pirotecnico. “Quest’anno la festa riscontra una grande attenzione mediatica, infatti sono stati già realizzati reportage internazionali e da oggi a Cassaro stiamo ospitando una troupe di Rai3 che trasmetterà le immagini della festa sul Tg Regionale nei giorni 17 e 18 alle ore 14”

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*