Home / Se te lo fossi perso / Spettacolo / Domani parte il Noto International Film Festival 

Domani parte il Noto International Film Festival 

Dopo solo un anno dalla sua fondazione la Magnetic Film, Centro di produzione e distribuzione cinematografica indipendente, propone, dunque, un evento che parte con delle basi già molto solide e con ambizioni importanti. Il sodalizio è stato fondato da Giuseppe Favaloro, Presidente dell’Associazione, regista, sceneggiatore, e scenografo, Giovanni Cicciarella vice Presidente, montatore audio video, e operatore macchina, e Salvatore Lucchesi, produttore, musicista e compositore, che hanno già nelle proprie corde professionali conoscenze, capacità ed esperienze arricchite dal grande contributo di altre due componenti: Ada Bonomo, Direttrice ed insegnante Accademia d’arte e spettacolo “scuola di danza” Ada Ballet, e Giusy Rametta, Make up artist. Altissime professionalità che dopo la realizzazione del docu-fiction “L’altra riva”, pellicola che continua a fare incetta di Premi lungo tutto lo Stivale, adesso si preparano a partire con questa nuova sfida, il primo festival cinematografico di corti a Noto. 

“Noto è set cinematografico privilegiato da oltre sessant’anni di grandi ed importanti case di produzioni ma non ha mai avuto un Festival – spiega il Presidente della Magnetic Film Production Giuseppe Favaloro-. Da questa prima riflessione, noi come Associazione che vogliamo promuovere in tutti i suoi aspetti la settima arte, abbiamo visto nella ideazione e programmazione di N.I.F.F. la naturale evoluzione del nostro sodalizio. Adesso che “siamo in corsa”, ed in attesa dei riscontri di questa prima edizione, abbiamo tutta la volontà di renderlo un appuntamento fisso ed in costante crescita. Spinta fondamentale, non lo neghiamo, è stato il grande successo del nostro primo docu-fiction, “L’altra riva”, in termini di visibilità ed entusiasmo che stiamo riversando nel progetto del Noto International Film Festival. Contemporaneamente lavoriamo da settimane al nostro secondo lavoro di cui, però, al momento non sveliamo nulla”.

Tantissime le opere, oltre cento, che hanno chiesto di partecipare alla prima selezione dalla quale sono state decretate le finaliste, 15 in tutto, scelte da una giuria attenta e qualificata presieduta da Steve Della Casa, Critico cinematografico e direttore artistico italiano di chiara fama e grandissima esperienza; Fabrizio Ferracane, attore teatrale e cinematografico; Manuela Ventura attrice; Adriano Saleri, attore e regista, Docente di recitazione teatrale e cinematografica, Docente di dizione uso e impostazione della voce, public speaking, scrittore; Daniele Ciprì regista, sceneggiatore, direttore della fotografia e montatore italiano; Leonardo Cruciano, supervisore agli effetti visivi; Romano Barluzzi giornalista, editor, ghost writer, autore programmi Rai; Paolo Vivaldi,compositore italiano di colonne sonore. arrangiatore  e compositore di colonne sonore per il cinema e la televisione.

Questo il programma di proiezioni nelle prime due serate di N.I.F.F., nell’ex Caserma Cassonello, ingresso libero: martedì 29 agosto 2017  h. 21

Il battito che sento di Luca Fattori Giompi; Sogni dell’amore di Roberto Posse; M603 di Cristian Benaglio; fuori concorso Broken videoclip del gruppo Electric Coffee Machine E.C.M. musiche di Salvatore Lucchesi, voce Mikaela Mansikkala realizzato per intero nel territorio e prodotto dalla Magnetic Film;  

La notte del professore di Giovanni Battista Origo; Glifosato l’erbicida nuoce alla salute del mondo? di Alessandro Casati, Bollicine di Carlo Fracanzani,  Una bellissima bugia di Lorenzo Santoni.

Seconda serata mercoledì 30 agosto 2017 h.21sempre al complesso museale dell’ex Caserma Casonello: Axioma di Elisa Possenti, Calandrino di Lorenzo Pullega, Rosita di Pietro Pinto, Numero 10 di Patrizio Trecca, Il potere della paura di Santos Martini, Da morire di Alfredo Mazzara, Cargo di Vincenzo Mineo, Eve al desnudo di Tania Innamorati.

Nell’ultima serata, il 31 agosto, si terrà invece, nel Teatro d’estate di Noto, la Premiazione che vedrà alcuni riconoscimenti specifici: Migliore Sceneggiatura, Miglior Montaggio, Migliore Attrice, Miglior Attore, Migliore Colonna Sonora, Migliore Fotografia e Miglior Regia, e infine il Primo premio assoluto come Miglior Film “N.I.F.F 2017″, una pregevole manifattura realizzata dal maestro Alessandro Ferretti. La serata di gala avrà un intro davvero eccezionale: il concerto del maestro compositore Paolo Vivaldi e la sua orchestra, dal titolo “Il suono dell’immagine”. Vivaldi è uno dei più grandi compositori italiani di colonne sonore, dal 1995 ad oggi sono tantissimi i lavori firmati e i premi conquistati, inoltre si assisterà alla proiezione dell’opera prima della Magnetic Film Production “L’altra riva” e del corto vincitore.

La Magnetic Film non perde occasione per legare al Festival un momento di altissima formazione, un’opportunità reale nel territorio che abbia ricadute per quanti hanno sempre avuto il desiderio di recitare e, soprattutto, di imparare a farlo, e che verrà messo in opera nelle prossime settimane: uno stage di recitazione cinematografica per attori. Lo stage sarà diretto da Fabrizio Ferracane e Manuela Ventura, attori italiani poliedrici e con un bel bagaglio da poter mettere a disposizione di quanti vorranno approfittare di questa lodevole iniziativa firmata Magnetic Film N.I.F.F.

N.I.F.F. ha il Patrocinio del Comune di Noto, così si sono espresse le Autorità sull’evento: “Abbiamo accolto e sostenuto la proposta dell’associazione Magnetic Film Production per la realizzazione di un festival dei corti – ha dichiarato il Sindaco Corrado Bonfanti-, convinti che all’interno della proposta culturale della Città di Noto si possa aggiungere un ulteriore tassello per la costruzione di quel percorso di rivalutazione del “cinema” che ci ha visto impegnati in questi anni con tutta una serie di iniziative e che oggi ci vede ancora impegnati con l’ambizioso obiettivo di restaurare ed offrire alla Città una sala cinematografica. Il mio plauso va alla determinazione e al coraggio dei giovani organizzatori che tanto si sono spesi per realizzare l’evento”. Molto entusiasta anche l’Assessore alla Cultura Frankie Terranova: “Un programma ricco ed articolato, la presenza di tanti giovani autori e la scelta di location molto suggestive (le prime due serate al complesso museale del Barocco, che ospita la novità dell’arena estiva e la serata finale al teatro Noto d’estate) sono tutti elementi che sono certo faranno della prima edizione del NIFF uno straordinario successo. L’iniziativa ci permetterà inoltre di arricchire il già importante programma annuale che con “Documentaria” e con le tante attività della Film Commission dedica al cinema una grande attenzione, convinti come siamo che il grande schermo – in tutte le sue accezioni ed implicazioni – sia un elemento imprescindibile dell’offerta culturale di una Città che  si candida a diventare capitale italiana della cultura nel 2020″. Sottolineature importanti evidenziate e ribadite anche dall’Assessore al TurismoGiusy Solerte: “Quello della Magnetic Film è stato un progetto che da subito mi ha affascinato e che ho sostenuto con entusiasmo, lo stesso entusiasmo che ho letto negli occhi di chi ha sfidato mille difficoltà per far approdare a noto  una rassegna di cortometraggio di tale spessore, un festival di tutto rispetto. Grande opportunità per i nostri giovani, aspiranti registi e attori o anche solo semplici cinefili, di  confrontarsi con professionisti del settore, di poter frequentare anche uno stage di recitazione formativo. Ulteriore conferma della vocazione della città di Noto in questo campo, già mostrata con la costituzione ufficiale della Film Commission e con l’impegno profuso in molte produzioni cinematografiche di qualità”. 

Adesso non ci resta che attendere l’inizio del Festival, martedì 29 agosto alle ore 21 all’ex Caserma Cassonello di Noto, con ingresso gratuito.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*