Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / Emergenza caldo, giornata di riunioni alla Protezione civile comunale

Emergenza caldo, giornata di riunioni alla Protezione civile comunale

La Protezione civile comunale prende le contromisure per fronteggiare l’ondata di calore dei prossimi giorni con temperature previste superiori a 40 gradi, un picco di 45 per mercoledì e minime maggiori di 30 gradi.
D’intesa con il sindaco, Francesco Italia, stamattina l’assessore Sergio Imbrò ha tenuto una riunione operativa con il dirigente, Enzo Miccoli, e il funzionario Michele Dell’Aira per mettere in atto le indicazioni contenute nell’avviso straordinario di pre-allerta e di attenzione emesso ieri dal dal capo del Dipartimento regionale di protezione civile, Salvatore Cocina, e valido fino a giorno 13. Le decisioni organizzative prese stamane saranno comunicate e ulteriormente perfezionate in una riunione pomeridiana con le associazioni di volontariato nella sede della Protezione civile di via Elorina.
«In applicazione del piano comunale di protezione civile – afferma l’assessore Imbrò – abbiamo effettuato una ricognizione degli strumenti e delle forze a nostra disposizione per farci trovare pronti a tutte le evenienze e rispettare le linee guida contenute nell’avviso del dipartimento regionale. Inoltre abbiamo preso contatti con gli altri enti impegnati a fronteggiare l’emergenza affinché il controllo del territorio e gli interventi si svolgano sempre in un’ottica di coordinamento tra le varie competenze».
Contestualmente prosegue la sorveglianza delle zone a ridosso della cinta urbana per scongiurare l’opera dei piromani ed evitare il ripetersi degli incendi avvenuti nei giorni scorsi.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*