Home / Se te lo fossi perso / Attualità / Emergenza Covid, folto gruppo di ragazzi redarguito dai carabinieri

Emergenza Covid, folto gruppo di ragazzi redarguito dai carabinieri

Un folto gruppo di ragazzini si era incontrato per chiacchierare in via Adda, senza indossare mascherine e senza rispettare le distanze previste. I Carabinieri li hanno redarguiti riportando la situazione nell’ambito della correttezza. È questo uno dei tanti interventi eseguiti in questi giorni dai carabinieri, che eseguono controlli per il rispetto delle misure per il contenimento della pandemia.  

È di circa un centinaio il numero di persone che ieri i Carabinieri della Compagnia di Siracusa hanno identificato effettuando un servizio straordinario di controllo del territorio, impiegando per tutto l’arco della giornata pattuglie automontate ed appiedate. 

Scopo del servizio era quello di effettuare una robusta attività di prevenzione alla commissione dei reati predatori e garantire un attento controllo al traffico veicolare lungo le vie principali di Siracusa, Floridia e Priolo Gargallo, onde reprimere eventuali comportamenti pericolosi degli automobilisti. 

Sono stati 80, infatti, i veicoli controllati e per le svariate infrazioni al codice della strada riscontrate sono state elevate contravvenzioni per un ammontare totale di oltre 4.000 euro, senza considerare che in via amministrativa sono stati inoltre segnalati alla Prefettura, quali assuntori, 8 persone sorprese in possesso di modica quantità di cocaina, marijuana e hashish, per uso personale. 

Nei prossimi giorni saranno svolti ulteriori servizi volti anche a vigilare sul rispetto della normativa anti-covid ed evitare possibili affollamenti lungo le vie cittadine. 

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube