Home / Se te lo fossi perso / Ambiente / Ex tonnara Santa Panagia: pronto un esposto alla Corte dei conti

Ex tonnara Santa Panagia: pronto un esposto alla Corte dei conti

Legambiente ha annunciato di volere inoltrare un esposto alla Corte dei conti per verificare le vi siano responsabilità nel mancato completamento dei lavori di riqualificazione dell’ex tonnara di Santa Panagia. L’intenzione è stata ribadita questa mattina in occasione di un sit-in che si è tenuto proprio nel monumento dimenticato di Siracusa.

“Siamo pronti ad adire le vie legali – dice l’avvocato Paolo Tuttoilmondo – perché è stato speso del denaro pubblico per realizzare un’opera rimasta com’era prima”. Il riferimento è al contenzioso aperto per anni tra la Sovrintendenza e l’impresa che ha realizzato la prima parte dei lavori. “E’ stato un danno ma anche una beffa – spiega Salvo Carnevale, segretario della Fillea Cgil – la Sovrintendenza si è intestardita a contestare all’impresa il mancato completamento dei lavori quando la stessa impresa chiedeva una variante di un progetto vecchio, per garantire la massima sicurezza dei lavoratori”.

Non tutto è ancora perduto, perché ci sono 6 milioni e 300 mila euro di un finanziamento regionale destinato al completamento dei lavori dell’ex Tonnara. Finanziamento che rischia di di evaporare perché il termine ultimo scade il 31 dicembre, vale a dire fra qualche giorno. “Lanciamo un appello – dice l’avvocato Tuttoilmondo – alla classe dirigente, agli imprenditori perché si investisse su un vero e proprio monumento ceh potrebbe essere restituito alla città sotto altra destinazione d’uso”.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube