Google+

Firmata la convenzione per la prevenzione oncologica tra ASP Siracusa, Comune di Priolo Gargallo ed ISAB

Stamane negli Uffici del Sindaco del Comune di Priolo Gargallo è stata sottoscritta, per l’ottavo anno consecutivo, la Convenzione per la prevenzione oncologica a favore dei cittadini di Priolo Gargallo.

L’accordo è stato firmato dal direttore generale dell’ASP di Siracusa Salvatore Lucio Ficarra, dal vicedirettore generale Risorse Umane e Relazioni Esterne di ISAB S.r.l. Claudio Geraci e dal sindaco di Priolo Gargallo Pippo Gianni.

I tre partner contribuiscono, di fatto, nel modo seguente: l’ASP mette a disposizione i propri specialisti, il Comune di Priolo Gargallo fornisce i locali dove potere effettuare gli screening oncologici ed ISAB sostiene finanziariamente il progetto.

L’accordo, ormai consolidato, vede fianco a fianco, ancora una volta, le Istituzioni pubbliche, l’Asp di Siracusa, il Comune di Priolo Gargallo ed ISAB S.r.l., Società del Gruppo Lukoil, che attraverso il sostegno di Iniziative di Responsabilità Sociale promuove lo sviluppo sostenibile dei propri insediamenti industriali nel territorio.

Sarà quindi possibile, anche per quest’anno, per i cittadini di Priolo Gargallo effettuare gratuitamente negli ambulatori ubicati nel Centro Diurno Anziani di via Mostringiano esami ginecologici, ecografie dell’addome ed esami dermatologici quale strumento di prevenzione sanitaria.

Tale protocollo ha consentito di usufruire gratuitamente ad oggi di circa 9000 esami diagnostici fornendo un utile strumento di assistenza e di prevenzione sanitaria.

Progetto di prevenzione oncologica gratuita per i cittadini residenti nel territorio comunale. Rinnovata questa mattina la convenzione tra il Comune di Priolo, l’ASP di Siracusa e l’Isab. A siglare l’accordo il Sindaco di Priolo, Pippo Gianni, il direttore generale dell’ASP, Salvatore Lucio Ficarra e il vicedirettore generale Risorse Umane e Relazioni Esterne di Isab, ing. Claudio Geraci.

L’Amministrazione comunale ha deciso quest’anno di integrare con 5 mila euro le somme  finanziate da Isab, per un totale di 35 mila euro. Potranno così essere effettuati gratuitamente, presso i locali del Centro Diurno per anziani, esami ginecologici per la prevenzione del carcinoma dell’ovaio e dell’endometrio, ecografie dell’addome ed  esami dermatologici. L’ASP garantirà inoltre la figura di un infermiere professionale.

“Beneficiari degli interventi – ha commentato il Sindaco, Pippo Gianni – saranno tutti i cittadini di Priolo che ne faranno richiesta, compresi i dipendenti comunali, indipendentemente dalla fascia di età e di reddito, con l’obiettivo di non disperdere le risorse”. “Il diritto alla salute e ad un’adeguata qualità della vita è prioritario – ha concluso  il primo cittadino –  e anche chi ha difficoltà economiche e non può permettersi di pagare esami costosi potrà eseguirli a costo zero”.

Il progetto di prevenzione oncologica ha erogato ad oggi circa 9000 esami diagnostici, fornendo un utile strumento di assistenza e prevenzione sanitaria.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*