Warning: Declaration of tie_mega_menu_walker::start_el(&$output, $item, $depth, $args, $id = 0) should be compatible with Walker_Nav_Menu::start_el(&$output, $data_object, $depth = 0, $args = NULL, $current_object_id = 0) in /web/htdocs/www.srlive.it/home/wp-content/themes/jarida/functions/theme-functions.php on line 1904
Floridia, salta l’accordo tra Sindaco e Primavera floridianaSiracusaLive | SRlive.it
Home / Se te lo fossi perso / Politica / Floridia, salta l’accordo tra Sindaco e Primavera floridiana

Floridia, salta l’accordo tra Sindaco e Primavera floridiana

Si sono conclusi con un nulla di fatto gli incontri tra il sindaco di Floridia, Orazio Scalorino e i rappresentanti del movimento Primavera Floridiana. Il movimento ha, difatti, deciso di rimanere all’opposizione. Nell’ultimo incontro, Primavera Floridiana si aspettava passi in avanti da parte dell’Amministrazione comunale ma si è registrato il nulla di fatto sui punti amministrativi posti dalla delegazione del Movimento. “L’Amministrazione Scalorino ha mantenuto la propria linea di semplici promesse senza portare atti concreti sul tavolo dei colloqui”, ha commentato il segretario Stefano Pitruzzello.

Nel caso del servizio dei minori non accompagnati, ad esempio, il Sindaco ha aggravato la situazione sospendendo il pagamento delle servizio ed esponendosi ad azioni giudiziarie delle cooperative interessate per il recupero del credito.

Da più di sei mesi, vi è una delibera esecutiva del Consiglio Comunale per la revisione del Piano Particolareggiato del Centro Storico che giace ancora nei cassetti del Comune.

Nonostante una delibera, votata all’unanimità dal Consiglio comunale, per il mantenimento dell’Ufficio del Giudice di Pace di Floridia, il Sindaco, di proprio arbitrio, ha ritenuto di sopprimere quest’importante presidio di legalità e giustizia della città.

Primavera Floridiana non si sottrarrà mai dal confrontarsi con tutte le forze politiche per  superare il periodo difficile che Floridia vive, continuando a svolgere il ruolo che sempre ha svolto dall’inizio di questa legislatura, cioè quello di una forza di opposizione costruttiva e propositiva che studia i singoli provvedimenti e vota, di volta in volta, secondo cognizione di causa.

I temi furono dettati da una duplice direttrice: Il perseguimento della trasparenza amministrativa e la spending review. Furono indicati i seguenti sei punti: esecuzione della delibera di consiglio comunale per la riduzione del centro storici; riduzione delle aree amministrative del Comune di Floridia (da 10 a 4); rimborso ai cittadini dell’Ex ECA sulle bollette TARSU 2013; soppressione e rimodulazione dell’Organo Interno di Valutazione; chiarezza e trasparenza sulla questione dello S.P.R.A.R. (Centro di Accoglienza per richiedenti asilo e rifugiati); sospensione del servizio di ricovero dei minori non accompagnati per mancato finanziamento statale e liberazione delle risorse comunali per i servizi di competenza

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube