Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / Furbetti del cartellino, condannata una dipendente dell’Asp di Siracusa

Furbetti del cartellino, condannata una dipendente dell’Asp di Siracusa

Truffa aggravata, questa l’accusa per la quale è stata condannata a 2 anni e 6 mesi di reclusione una dipendente dell‘Asp 8 di Siracusa. La condanna è stata irrogata dal giudice monocratico del tribunale, Giuseppina Storaci, a carico di Maria Concetta Visconti. La donna è rimasta coinvolta nell’operazione Doctor House sui furbetti del cartellino, portata a termine dalla guardia di finanza. Coinvolte oltre una trentina di persone. L’Asp si è costituita parte civile con il patrocinio dell‘avvocato Bruno Leone.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*