Home / Notizie Regionali / Furto in casa di Paolo Rossi durante il funerale, la moglie: “Infangato nel giorno dell’addio”

Furto in casa di Paolo Rossi durante il funerale, la moglie: “Infangato nel giorno dell’addio”

La morte di Paolo Rossi ha sconvolto l’Italia intera. Nella lunga giornata di ieri, durante i funerali del campione del mondo, sono stati tanti i momenti emozionanti e di dolore. Nonostante ciò, nel giorno dei funerali a Vicenza il 12 Dicembre, la casa di Paolo Rossi e dove viveva con la famiglia nella campagna toscana, è stata svaligiata. Al rientro da Vicenza nell’agriturismo in Toscana, infatti, la moglie Federica e le figlie hanno trovato il caos conseguente ad un furto.

Un gesto di una meschinità e di una bassezza mai vista prima. Interpellata da il quotidiano nazionale, la moglie di Paolo Rossi, Federica Cappelletti, era sconvolta e arrabbiata dell’accaduto: “Non bastava la morte di Paolo – ha detto – hanno voluto infangarlo nel momento in cui tutti in Italia piangevano per la sua scomparsa”.

Secondo gli investigatori a entrare in azione sarebbero stati diversi elementi. Il furto è stato scoperto quando un collaboratore della famiglia ha notato una finestra danneggiata nell’abitazione e ha subito avvisato la moglie che stava rientrando da Perugia, sua città di origine e dove aveva accompagnato alcuni familiari. Dopo una prima verifica pare che i ladri si siano appropriati di diversi gioielli e di un Rolex appartenuto a Paolo Rossi,. Non sarebbero, invece, stati toccati i trofei calcistici, le medaglie di Rossi o i cimeli sportivi.

Jessica Pisano

Informazioni su Jessica Pisano

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube