Google+

I cittadini di Priolo protestano: “Da una settimana senza pubblica illuminazione”

Priolo. “Ormai si può parlare d’interruzione di pubblico servizio”. Così i residenti di Priolo che da circa una settimana è nel buio pesto in buona parte delle strade del comune industriale. Intere zone sono al buio, senza la pubblica illuminazione. “Così Priolo ripiomba nell’oscurità – incalzano i residenti; abbiamo paura di uscire nella totale oscurità – dicono ancora alcuni priolesi che abitano nelle strade buie”. Il ricordo è ai fatti di criminalità in sequenza impressionante che si sono registrati nella cittadina di Priolo Gargallo poco tempo fa.

“Il problema illuminazione si era già presentato all’inizio dell’anno – dicono ancora i cittadini – sembrava fosse stato risolto, ma da una settimana l’oscurità è tornata a regnare sovrana”.

Parlano di terrore a uscire nel buio della notte per andare a lavorare, mentre la sera tutto ricorda il coprifuoco. “Ci sono molti invalidi che rischiamo di farsi davvero male. Nelle vie interessate gli impianti sono obsoleti, gestite da Enel, chiediamo un intervento drastico dall’amministrazione comunale per avere una soluzione immediata, ma dal Municipio solo risposte poco chiare.”

Un guasto o che cosa? Sui motivi dell’interruzione un silenzio tra un “frainteso”, un “problema tecnico” e il silenzio o un semplice equivoco tra il Comune e l’Enel. Ma l’amara sorpresa dei cittadini di trovarsi al buio, stride e suona come una musica stonata mentre la città resta nel buio.

Di redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*