Google+
Da sinistra Danilo Lentini e Giuseppe Carta.

Il prefetto sospende i sindaci di Melilli e Francofonte

Il prefetto di Siracusa, Pizzi, ha sospeso i sindaci di Melilli, Giuseppe Carta, e di Francofonte, Daniele Nunzio Lentini, coinvolti nell’operazione “Muddichi”. Il provvedimento scaturisce dalla cosiddetta legge Severino che dispone l’immediata sospensione per gli amministratori pubblici per i quali sono scattati provvedimenti cautelari a seguito di indagini di natura penale.

La dichiarazione di sospensione deriva dal fatto che i due indagati, l’uno quale amministratore e l’altro quale dirigente del comune di Melilli, sono accusati dei reati, fra gli altri, di corruzione e turbativa d’asta in concorso. Carta è stato sottoposto agli arresti domiciliari mentre Lentini al divieto di dimora nei comuni di Melilli e di Francofonte

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*