Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / In fiamme un negozio di abbigliamenti in corso Gelone

In fiamme un negozio di abbigliamenti in corso Gelone

Sono gli investigatori della squadra mobile della Questura di Siracusa a indagare per comprendere quali siano state le cause dell’incendio che la scorsa notte ha danneggiato un negozio di abbigliamenti. L’episodio si è verificato intorno alle 3 di notte, in pieno corso Gelone. La stessa strada era stata invasa fino a poche ore prima da cortei di automobili e di tifosi, festanti per la vittoria della nazionale del titolo europeo.

Scattato l’allarme, sul posto sono accorse le squadre dei vigili del fuoco che hanno spento il rogo. I danni dovuti alle fiamme sono stati esclusivamente concentrati all’ingresso dell’esercizio commerciale con vetrina in frantumi e annerimento della parete circostante. L’intervento dei vigili del fuoco è servito, quindi, per circoscrivere il fuoco prima che potesse arrecare ulteriori danni all’interno del negozio. I poliziotti hanno acquisito le immagini di alcuni impianti di videosorveglianza, esistenti sul corso Gelone per avere ancora più chiaro il quadro della situazione e indirizzare le indagini che non escludono, al momento, l’origine dolosa dell’evento.

«Un nuovo incendio ha danneggiato la notte scorsa il negozio di un’attività commerciale: è la terza intimidazione in pochi giorni contro imprese siracusane, ma gli autori devono sapere che Siracusa si opporrà con ogni mezzo a questo tentativo della malavita di imporre il suoi metodi a chi lavora». Lo dice il sindaco, Francesco Italia, commentando il danneggiamento avvenuto la notte scorsa in corso Gelone.
«A cominciare dalla Prefettura – prosegue il sindaco Italia – le istituzioni siracusane non indietreggeranno rispetto alla linea della fermezza, l’unica possibile contro la criminalità. Com’è apparso chiaro nella manifestazione dei giorni scorsi in via Piave, i siracusani sono dalla parte dei cittadini onesti e va raccolto l’invito delle forze dell’ordine a denunciare».

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube