Home / Se te lo fossi perso / La classifica di Forum PA, bene nella trasformazione digitale Il sindaco: ancora tanto da fare ma spunti stimolanti per il futuro
Francesco Italia

La classifica di Forum PA, bene nella trasformazione digitale Il sindaco: ancora tanto da fare ma spunti stimolanti per il futuro

“Una classifica che non ci fa esultare e neppure ci soddisfa in pieno, ma dalla quale traiamo spunti per il futuro e qualche conferma sul lavoro svolto in questo mesi”. Il sindaco, Francesco Italia, commenta così la graduatoria “Smart city e sostenibilità urbana” stilata dal Forum PA tenendo conto di sei indici e di 100 indicatori.

In quadro generale in cui quasi tutti i capoluoghi del meridione e delle isole, ad eccezione di 4, sono collocati nelle ultime 40 posizioni su un totale di 107, Siracusa si trova all’84esima posto, seconda in Sicilia alle spalle di Palermo. In ambito regionale, la città risulta prima (ma 86esima in Italia) per solidità economica; terza per qualità sociale, capacità di governo e per trasformazione digitale, indice questo nel quale risulta essere ad un incoraggiante 55esimo posto nella classifica generale. Il tema dell’innovazione digitale tocca anche l’indice della mobilità sostenibile, dove Siracusa si trova in 91esma posizione ma, tolte le città metropolitane, è la migliore in Italia (28esima) per l’indicatore di settore It-Mob, che tiene conto, tra l’altro, del funzionamento dei semafori e della presenza di servizi Internet per la mobilità.

“C’è tantissimo lavoro da fare – commenta ancora il sindaco Italia – ma questa classifica ci stimola a insistere più di prima sull’innovazione tecnologica. A tal proposito ricordo che presto sarà concluso il progetto di Open Fiber grazie al quale saremo la terza città in Italia interamente cablata per Internet super veloce. Le infrastrutture digitali meritano sempre più attenzione perché danno una mano determinante al miglioramento della qualità dei servizi e all’efficienza dell’amministrazione rispetto alle esigenze della gente. Ovviamente non perdiamo di vista le grosse criticità di Siracusa ma siamo ancora nel primo tratto del nostro percorso”.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube