Home / Cultura / La notte di Santa Lucia: domani su Tris uno speciale per il trentennale del terremoto del 1990

La notte di Santa Lucia: domani su Tris uno speciale per il trentennale del terremoto del 1990

Sono trascorsi trent’anni da quella terribile notte. All’1.24 la terra ha tremato in buona parte della Sicilia Orientale. L’epicentro fu in mare, al largo delle coste di Augusta con una magnitudo di 5.7 della scala Richter. Un sisma di media entità che provocò la morte di diciassette persone, dodici delle quali concentrate a Carlentini.

E’ passato alla storia come terremoto di santa Lucia perché proprio quel giorno a Siracusa e nella stessa Carlentini i fedeli celebrano la loro patrona. Quel 13 dicembre di 30 anni fa non ci fu alcuna processione ma solo una intensa gara di solidarietà per soccorrere le centinaia di famiglie senzatetto. Fu quella una delle rare circostanze in cui per cause di forza maggiore non fu possibile svolgere la processione. Ed è a causa dell’emergenza sanitaria che anche domani e per l’ottava il simulacro di santa Lucia rimane in cattedrale a Siracusa e non raggiunge la basilica in Borgata. 1990-2020, insomma, la storia si ripete.

E noi vogliamo raccontarla questa storia lunga un trentennio con uno speciale che andrà in onda domani sulla nostra emittente e in streaming sul profilo social di Tris Siracusa. Con l’ausilio di immagini d’epoca, testimonianze di personaggi e della gente comune, proviamo a fare riaffiorare il ricordo di un giorno che ha provato la comunità e cambiato il volto della nostra città e dell’intero territorio siracusano.

L’appuntamento è, quindi, fissato per le 15 sul canale 172 del digitale terrestre con la trasmissione intitolata “La notte di Santa Lucia”.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube