Home / Se te lo fossi perso / Politica / La Regione finanzia sessanta opere in provincia di Siracusa

La Regione finanzia sessanta opere in provincia di Siracusa

Sono sessanta le opere, in provincia di Siracusa, che potranno godere dei benefici previsti dall’art. 17 del Disegno di Legge 1133-1155 Stralcio I approvato dall’Assemblea Regionale Siciliana.

In particolare 36 sono le scuole di ogni ordine e grado che potranno concludere i lavori dopo il 31 dicembre 2015 mentre 24 sono le opere finanziate a Comuni, Sovrintendenza e Protezione Civile che potranno continuare a spendere e giustificare le spese dopo il 31 dicembre sempre del 2015 dei benefici del suddetto articolo 17. Nel dettaglio, al di là delle scuole, sono interessati l’area di Protezione Civile del Comune di Canicattini, l’Elisuperficie di Ferla, Siracusa e Rosolini, due interventi nella riserva naturale orientata di Cavagrande del Cassibile, la via Filisto a Siracusa, due interventi a Buscemi, l’asilo nido e Palazzo “Cappellani” a Palazzolo Acreide, la chiesa di Santa Maria della Concezione in Ortigia, il museo “Paolo Orsi” e il complesso archeologico del Castello Eurialo. Importante intervento alla Riserva naturale orientata di Pantalica e per la realizzazione del centro comunale di raccolta nel Comune di Noto.

“Fra tutte, sia per mole quanto per investimento, spiccano i lotti 6,7 e 8 della Siracusa Gela.Un risultato importante – dice l’on. Vinciullo che rende onore al Parlamento Siciliano che, velocemente, ha approvato un provvedimento che è di fondamentale importanza per 1305 quanti sono, infatti, i progetti salvati con questo articolo di legge”.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube