Google+

La Teamnetwork Albatro Siracusa domani al “PalaVerga” di Alcamo

Inizia con una trasferta il campionato di A2 della Teamnetwork Albatro Siracusa. I bianconeri, alle 18.30 di domani, sabato 5 ottobre, scenderanno sul parquet del “Nuovo PalaVerga” di Alcamo per affrontare il sette di Benedetto Randes.

Gli uomini di coach Peppe Vinci, che questa sera svolgeranno l’allenamento di rifinitura al “Pala Lo Bello”, arrivano al debutto dopo una lunga preparazione ed una serie di amichevoli giocate nelle ultime settimane.

“Finalmente si gioca – commenta alla vigilia il tecnico siracusano – Iniziamo la stagione con una trasferta impegnativa. La prima di campionato è sempre un’incognita e serve a rompere il ghiaccio e saggiare quanto di buono hai fatto fino ad oggi.

Alcamo è squadra di blasone e questo significa che dovremo dare il massimo. Nessuno di noi può dire, oggi, di essere più in forma o meglio attrezzato rispetto all’altro. Si parte alla pari e soltanto il campo, tra qualche settimana, potrà dare i primi riscontri.

I ragazzi sono carichi al giusto punto e ci presentiamo al PalaVerga con la migliore formazione. Siamo ben consapevoli delle nostre potenzialità e della carica che ogni squadra avrà quando ci affronterà. Ma, ripeto, finalmente si gioca e affrontiamo questo campionato di A2 senza nascondere la voglia di essere protagonisti.”

Una stagione storica, quella che inizia domani ad Alcamo. Il ritorno in A2 ma, soprattutto, i 25 anni di storia che l’Albatro vuole celebrare nel migliore dei modi.

Il primo appuntamento domenica prossima, 6 ottobre, con la sesta edizione del Trofeo Teamnetwork che si giocherà al Pala Lo Bello.

Per la prima volta il torneo sarà dedicato al settore giovanile. In campo le compagini Under 15 dell’Albatro, del Ragusa e dell’Aetna Mascalucia.

Questo il programma:

ore 9.30                Teamnetwork Albatro – Aetna Mascalucia

ore 10.45              Aetna Mascalucia – Crazy Reusia

ore 12                   Teamnetwork Albatro – Crazy Reusia

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*