Home / Se te lo fossi perso / Attualità / Lavoratori ex Pirelli, il rimpallo tra Comune e Regione

Lavoratori ex Pirelli, il rimpallo tra Comune e Regione

Intervenendo in Aula l’On. Vinciullo, presentatore dell’emendamento che ha equiparato i lavoratori ex Pirelli agli altri precari, ha contestato il Governo regionale sulle inefficienze che da oltre sei mesi caratterizzano la sua azione amministrativa nei confronti dei lavoratori ex Pirelli.

Ha altresì accusato il Comune e la Regione di aver assunto volutamente ed inspiegabilmente un atteggiamento persecutorio nei confronti dei lavoratori, ritardando volutamente gli atti ammnistrativi da intraprendere e per i quali ritardi, qualora continuassero, Vinciullo non esclude di rivolgersi alla Procura.

L’Assessore Lanteri, replicando, ha dichiarato di non essere stata mai contattata dal Comune di Siracusa. Queste sue dichiarazioni sono prontamente smentite dagli Uffici che, con una nota del 8 luglio 2016, esattamente un mese fa, ricordano di essere stati più volte, per le vie brevi, sollecitati dal Comune di Siracusa a fare cose che avrebbe dovuto fare lo stesso Comune, dal momento che nomi, cognomi, date di nascita e situazioni stipendiali erano ampiamente noti al Comune di Siracusa.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*