Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / Lentini – Scoperto professionista che omette di dichiarare circa 300.000

Lentini – Scoperto professionista che omette di dichiarare circa 300.000

La Tenenza della Guardia di Finanza di Lentini, nell’ambito dell’attività istituzionale volta alla tutela delle entrate pubbliche annualmente tracciata dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Siracusa, retto dal Col. t.ST Lucio Vaccaro, ha recentemente ultimato una verifica fiscale nei confronti di un professionista operante nel settore della medicina di base avente sede nel circondario aretuseo. I contribuenti connotati dai più elevati profili di rischio di evasione vengono individuati sulla base di una mirata attività di intelligence, di
controllo economico del territorio nonché di una specifica analisi del rischio. In questo modo si è giunti all’individuazione del professionista (con quasi mille assistiti) che esercitava prevalentemente l’attività di medico di base in convenzione con il Servizio Sanitario Regionale. Questi, nonostante sia stato destinatario delle certificazioni da parte dell’ASP di Siracusa, ha omesso la presentazione delle dichiarazioni annuali dei redditi per gli anni dal 2018 al 2021. La meticolosa attività ispettiva condotta dalle Fiamme Gialle lentinesi, attraverso
la puntuale ricostruzione del reddito complessivo conseguito dal professionista, ha permesso di constatare una rilevante evasione fiscale di elementi positivi di reddito per circa 300.000 euro, a fronte dei quali si è determinato un mancato versamento di imposte dirette per quasi 50.000 euro. L’esito dell’attività è stato segnalato all’Agenzia delle Entrate. L’evasione fiscale costituisce un grave ostacolo allo sviluppo economico perché distorce la concorrenza e l’allocazione delle risorse, mina il rapporto di fiducia tra cittadini e Stato e penalizza
l’equità, sottraendo spazi di intervento a favore delle fasce sociali più deboli. Da qui l’importanza dell’azione “chirurgica” svolta dalla Guardia di Finanza contro gli evasori totali e i frodatori.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*