Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / Lentini, sequestrati i beni di un affiliato al clan Nardo

Lentini, sequestrati i beni di un affiliato al clan Nardo

La Direzione Investigativa Antimafia, Sezione di Catania, ha sequestrato stamane beni in quantità consistenti e intestati ad un uomo ritenuto vicino al clan Nardo. In esecuzione di un decreto emesso dalla sezione misure di prevenzione del Tribunale di Siracusa, su proposta avanzata dalla procura distrettuale antimafia etnea, nei confronti di un soggetto ritenuto vicino all’organizzazione mafiosa del vecchio sodalizio operante nel territorio nord della provincia aretusea, denominato Nardo, egemone nell’intera provincia di Siracusa e da sempre vicino ai clan storici catanesi. Il Tribunale nella fattispecie ha disposto il sequestro di beni per un valore di oltre sette milioni di euro: cinque società operanti in diversi settori, tra cui quello della progettazione, delle costruzioni e nel montaggio della carpenteria metallica pesante, nonché della produzione di energia elettrica da fonte solare, oltre ad una società-scuderia attiva nel settore delle corse dei cavalli e una lussuosa villa, dei terreni e diversi conti correnti che riportano a dei rapporti finanziari consistenti.

Concetto Alota

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*