Home / Cultura / Lezioni di teatro gratis al teatro Alfeo Open Day Scuola di recitazione

Lezioni di teatro gratis al teatro Alfeo Open Day Scuola di recitazione

Erano presenti anche le aziende dell’agroalimentare d’eccellenza del Comune di Canicattini Bagni, dall’olio extravergine, al miele, alle essenze, al grano, ma anche dell’accoglienza, così come la storia, la cultura e le tradizioni popolari della città con il Museo TEMPO e il Sistema Rete Museale Iblei, promossi dal Comune, alla TTG Travel Experience, Fiera internazionale del Turismo che dal 13 al 15 ottobre si è svolta a Rimini. 

All’interno dello stand di TripSicilia, come rende noto l’Assessore al Turismo Sebastiano Gazzara, le aziende e il sistema turistico canicattinese, con brochure, informazioni e incontri B2B si sono confrontate con i più importanti operatori turistici nazionali e internazionali, promuovendo l’offerta turistica locale iblea, grazie al progetto di cooperazione dell’Offerta Relazione Integrata degli Iblei promosso dall’Agenzia di Sviluppo degli Iblei guidata da Paolo Amenta, Presidente del Consiglio comunale di Canicattini Bagni, e dal Gal Natiblei per i suoi 17 Comuni aderenti delle tre province iblee, Siracusa, Catania, Ragusa, nell’ambito del PSR Sicilia 2014-2020.

«Un’ulteriore opportunità importante per le nostre aziende, il sistema produttivo dell’agroalimentare d’eccellenza e dell’offerta turistica integrata del nostro territorio – afferma l’Assessore Sebastiano Gazzara –. Una vetrina di grande impatto per promuovere e valorizzare l’accoglienza e le nostre proposte di turismo integrato dove protagonisti diventano le produzioni di qualità, molte delle quali con alle spalle prestigiosi riconoscimenti, il buon cibo, i paesaggi rurali, la storia, la cultura e soprattutto le tradizioni popolari, ad iniziare dagli antichi mestieri, che come Comune promuoviamo e valorizziamo attraverso la SAM, la Scuola degli Antichi Mestieri, all’interno del progetto di Ecomuseo degli Iblei che ci vede in prima fila».

Un progetto di cooperazione per il turismo sostenibile integrato dei 17 Comuni dell’area Natiblei, tra questi appunto Canicattini Bagni, quello messo in vetrina, che mette insieme gli operatori e le realtà produttive del territorio per ampliarne l’offerta che oggi attrae e conquista sempre più ampie fette di mercato.

«L’obiettivo di questo progetto e dell’esperienza alla TTG Travel Experience di Rimini – sottolinea il Presidente dell’Agenzia di Sviluppo degli Iblei, Paolo Amenta – è proprio quello di dare vita al sistema dell’offerta turistica integrata di un’area vasta iblea, la SMART LAND IBLEA, consolidando e ampliando, nel contempo, anche esperienze precedenti di buone prassi nel percorso di turismo sostenibile, accessibile, religioso, congressuale, enogastronomico, residenziale, esperienziale, sportivo, e persino cinematografico. Il territorio ibleo con il suo vasto patrimonio culturale, naturalistico, paesaggistico e delle tradizioni, piace molto al mercato, è attenzionato e necessita solo di essere messo a sistema, mettendo insieme le aziende, gli operatori, le istituzioni locali e le comunità. La vetrina di Rimini, dove le nostre aziende, il sistema museale e le nostre proposte di sviluppo turistico sostenibile, che presto potranno essere seguite anche attraverso un proprio sito e un’apposita App, hanno riscosso grande attenzione da parte degli operatori di settore, da questo punto di vista è stata senz’altro una grande opportunità di promozione e valorizzazione del nostro territorio».

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube