Google+

L’ospedale di Siracusa aderisce al concerto degli Stadio

Un’ora e mezza di musica, sulla terrazza del Policlinico Sant’Orsola di Bologna, per abbracciare da nord a sud tutto il personale sanitario impegnato nell’emergenza Coronavirus e ripartire insieme. Un concerto in live streaming facebook degli Stadio, ieri sera, con oltre 120 mila visualizzazioni, in collegamento con l’ospedale Umberto I di Siracusa, il Cannizzaro di Catania e il Sant’Orsola, dove decine di operatori sanitari, “ballerini per una notte”, esibendosi in diretta dai tre ospedali, hanno emozionato la rete sulle canzoni che Gaetano Curreri e la sua Band, con ospite a sorpresa Biagio Antonacci, ha riproposto in un ringraziamento corale per l’impegno nella gestione della pandemia. “Siete dei fenomeni” ha detto e ripetuto a tutti gli operatori sanitari.
Un ringraziamento speciale da parte della direzione strategica dell’Asp di Siracusa ai “ballerini” dell’ospedale Umberto I, medici, infermieri, operatori socio sanitari, che si sono esibiti in diretta con l’organizzazione dell’Ufficio stampa aziendale sulle note delle canzoni più travolgenti da “Generazione di Fenomeni” a “Stabiliamo un contatto”: Antonina Franco, Alessandro Di Mauro , Roberta Platania, Laura Fatuzzo, Alessandro Bordonali, Viviana Guercio, Donatella Capizzello, Aldo Rotondo, Giusy Denaro, Giulia Baio, Rossana Calvo, Irene Loscheri, Marilena Alfonsetti, Carla Fidelio, Maria Grazia Mazzurco, Nunziatina Ventura, Maria Giannone.
Il concerto ha lanciato la raccolta fondi “Voi come noi” destinata ai tre ospedali di Bologna, Catania e Siracusa: Iban IT72I0847236760000000101617 – causale: Voi come Noi
Il direttore generale dell’Asp di Siracusa Salvatore Lucio Ficarra esprime gratitudine agli organizzatori e ai mitici Stadio per avere scelto l’ospedale di Siracusa nel panorama sanitario siciliano e a tutti gli operatori sanitari e amministrativi dell’Azienda per l’impegno, la professionalità e la dedizione profusi nella pandemia, con il supporto dell’Assessorato regionale alla Salute, contribuendo a condurre la provincia di Siracusa agli eccellenti risultati ad oggi raggiunti.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*