Warning: Declaration of tie_mega_menu_walker::start_el(&$output, $item, $depth, $args, $id = 0) should be compatible with Walker_Nav_Menu::start_el(&$output, $data_object, $depth = 0, $args = NULL, $current_object_id = 0) in /web/htdocs/www.srlive.it/home/wp-content/themes/jarida/functions/theme-functions.php on line 1904
Lunedì la convalida dell’arresto del consigliere comunale BonafedeSiracusaLive | SRlive.it
Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / Lunedì la convalida dell’arresto del consigliere comunale Bonafede

Lunedì la convalida dell’arresto del consigliere comunale Bonafede

Sarà interrogato lunedì prossimo Antonio Bonafede, il 31enne consigliere comunale siracusano, arrestato ieri dai poliziotti al porto di Pozzallo con un carico di marijuana e di hascisc destinato a Malta.

Bonafede, che si trova tuttora detenuto nel carcere di Ragusa, è stato acciuffato insieme con i siracusani Antonio Genova e Salvatore Mauceri con due trolley contenenti 16 chili di marijuana e 3 chili e mezzo di hascisc.

Le indagini, coordinate dal procuratore capo Francesco Paolo Giordano, hanno permesso agli investigatori della squadra mobile di individuare le tre persone, sottoposte ad una precedente, attenta osservazione dei loro spostamenti, proprio  a Pozzallo e precisamente nel piazzale antistante l’imbarco della società Virtu Ferries, in attesa di imbarcarsi per Malta. Ad attirare ulteriormente la loro attenzione, gli atteggiamenti sospetti che avevano manifestato durante il loro stazionamento in banchina.

Il camuffamento ha permesso agli investigatori di osservare che il Mauceri è giunto per primo sul piazzale, seguito da Antonio Genova che trasportava un trolley. Immediatamente dopo è sopraggiunto Bonafede con un altro trolley di colore nero. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, dopo essersi incontrato con i due, il consigliere comunale siracusano è stato notato scambiare il suo trolley con la borsa trasportata dal Mauceri, per poi dileguarsi alla vista dei poliziotti.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube