Warning: Declaration of tie_mega_menu_walker::start_el(&$output, $item, $depth, $args, $id = 0) should be compatible with Walker_Nav_Menu::start_el(&$output, $data_object, $depth = 0, $args = NULL, $current_object_id = 0) in /web/htdocs/www.srlive.it/home/wp-content/themes/jarida/functions/theme-functions.php on line 1904
L’Urban center diventa sede Asp per la somministrazione dei vacciniSiracusaLive | SRlive.it
Home / News Covid19 / L’Urban center diventa sede Asp per la somministrazione dei vaccini

L’Urban center diventa sede Asp per la somministrazione dei vaccini

Da contenitore culturale l’Urban center sarà trasformato in centro per la somministrazione dei vaccini. Questo il senso dello schema di protocollo d’intesa approvato dalla giunta comunale e già esecutivo, che sarà stipulato con l’Asp 8 per l’utilizzo della struttura per tutto il periodo di emergenza sanitaria. La disponibilità a utilizzare l’Urban center per gli scopi di campagna vaccinale è stata avanzata dal sindaco che il 27 gennaio ha fatto eseguire un sopralluogo alla presenza dei tecnici dell’azienda sanitaria provinciale e del Comune capoluogo. Il direttore del Dipartimento Amministrativo ha dichiarato l’adeguatezza dei locali immediatamente disponibili non necessitando di alcun intervento di manutenzione.

L’intesa prevede che il Comune autorizzi l’utilizzo, a titolo gratuito, da parte dell’ASP di Siracusa, della struttura per le attività legate alla campagna di vaccinazione anti Covid 19, per un periodo a decorrere dalla data di sottoscrizione del protocollo e sino al 31 dicembre, con la possibilità di rinnovare il protocollo. L’Asp si farà carico della sanificazione dell’intera struttura, della fornitura di dispositivi di protezione individuale della pulizia quotidiana dei locali, alla custodia e a eventuali arredi.

L’ASP provvederà alla gestione della struttura di via Nino Bixio, facendosi carico dei relativi costi per tutto il periodo di utilizzo, contribuendo al 50% delle spese per le utenze elettriche.

L’operazione s’inserisce nel quadro dell’evoluzione della pandemia che rende necessaria l’acquisizione di ulteriori spazi, esterni al contesto aziendale, per l’attuazione della campagna vaccinale anti Covid.

L’Urban center, insomma, conferma la sua duttilità trasformandosi all’occorrenza in salone per convegni, aula consiliare e adesso, grazie agli spazi e all’area parcheggio, si presta per le esigenze sanitarie.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*