Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / Maltempo, prosegue l’attività del CCS della Prefettura

Maltempo, prosegue l’attività del CCS della Prefettura

Siracusa, 28 novembre 2022 – Dopo le condizioni meteo avverse di ieri 27 novembre, con forti raffiche di vento e pioggia, sono in corso le verifiche tecniche per accertare eventuali danni in particolare agli edifici scolastici e alle infrastrutture viarie e ferroviarie. Allo stato, risultano ripristinati i collegamenti ferroviari, mentre rimane chiusa la SP 89 per la presenza di alberi sulla sede stradale all’altezza del ponte sul fiume Cifalino. Nonostante le oltre 10.000 utenze riattivate dall’Enel nelle ultime ore, perdurano disagi per l’interruzione di energia elettrica in diversi Comuni, tra cui Siracusa, Ferla, Sortino, Solarino e Noto. Ove i tempi di ripristino fossero ancora lunghi, l’azienda provvederà ad assicurare la fornitura a mezzo di gruppi elettrogeni. Per la segnalazione di guasti è attivo il numero 803500. Tuttora impegnate squadre dei vigili del fuoco, degli enti proprietari delle strade e di volontari della protezione civile per il superamento delle criticità determinate da allagamenti e caduta alberi. Il Centro Coordinamento Soccorsi (CCS), operativo dalla giornata di sabato presso la Prefettura di Siracusa, continuerà a monitorare la situazione nonché l’evolversi delle condizioni metereologiche, al fine di ottimizzare le risorse disponibili in funzione delle esigenze. Di tale organismo fanno, infatti, parte i Sindaci della provincia, i vertici del Libero Consorzio Comunale, del Servizio S.15 della Protezione civile regionale, delle Forze di polizia, dei Vigili del Fuoco, dell’Ispettorato Ripartimentale delle Foreste, nonché rappresentanti di A.N.A.S., del Consorzio Autostrade Siciliane, E-Distribuzione S.p.A., Telecom, RFI – Rete Ferroviaria Italiana.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*