Home / Se te lo fossi perso / Marina Noè riconfermata alla guida di Assoporto Augusta. Oggi l’assemblea degli operatori portuali

Marina Noè riconfermata alla guida di Assoporto Augusta. Oggi l’assemblea degli operatori portuali

Marina Noè, storica operatrice nel settore della cantieristica megarese è stata riconfermata per altri tre anni e per il secondo mandato consecutivo alla guida di Assoporto Augusta, l’associazione di operatori portuali megaresi. La riconferma, all’unanimità, è avvenuta questa mattina, 23 Novembre, durante l’ assemblea di rinnovo delle cariche, che si è svolta nella sede di via Capitaneria e che ha sostanzialmente riconfermato anche il direttivo e i probi viri eccezion fatta per la news entry di Giuseppe Pasqua. Quest’ ultimo fa parte del direttivo eletto composto da Bruno Ferreri, Luigi Mastroviti, Giuseppe Amara, Salvatore Ternullo e Alberto Pitruzzello. Fanno parte dei probiviri Luca Sanseverino, Fabio Di Grande e Gianluca Scalzo, tutti riconfermati anche per i prossimi tre anni. Sono stati istituiti, inoltre, tre gruppi di lavoro che saranno dedicati all’ambiente, alla deburocratizzazione e alla presentazione dell’associazione e del lavoro degli operatori portuali in ambito istituzionale e non.

L’assemblea si è svolta in un clima di soddisfazione ed entusiasmo sia per i prossimi traguardi da raggiungere, ma anche per gli obiettivi già conseguiti negli ultimi tre anni. “Il più importante, senza dubbio, è stata la riconquista e il mantenimento ad Augusta della sede del porto “core”, – ha detto la presidente Noèma non meno importante è anche il fatto che finalmente siamo riusciti a far si che l’Autorità di sistema portuale del mare di Sicilia orientale, che per legge coordina gli operatori del settore, istituirà dei tavoli tecnici con la nostra presenza per la risoluzione dei problemi del quotidiano. Al di là, infatti, delle questioni più generali legate alla realizzazione delle infrastrutture e dello sviluppo dello scalo megarese esistono problemi di operatività quotidiana, spesso anche banali, che potrebbero essere risolti con un po’ di buon senso ma che, invece, diventano importanti e a volte anche insormontabili per gli stessi armatori. Per noi questo è un grande traguardo a cui lavoriamo da tre anni”.

Tra le novità si sottolinea che Assoporto Augusta è stata anche invitata a fare parte del tavolo del Partenariato del mare come associazione e ha già partecipato alle prime due riunioni. “E questo grazie alla sensibilità dimostrata dall’attuale commissario straordinario dell’Autorità portuale del mare di Sicilia orientale, Emilio Errigo che ha concluso Noè- ha chiesto specificatamente la presenza dell’associazione. Anche questo è per noi è una conquista importante perché, se pur senza diritto di voto, potremo fare in modo che l’organismo previsto dalla legge in seno all’Autorità portuale possa essere un tavolo di confronto concreto”.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube