Google+
Ultime Notizie

Marziano: “L’ospedale Rizza di Siracusa non chiuderà”

«L’ospedale “Rizza” di Siracusa come il “Trigona” di Noto non chiuderà: il decreto nazionale “Patto per la salute” non ha efficacia in Sicilia». A fornire rassicurazioni anche sul nosocomio siracusano è il deputato regionale Bruno Marziano, presidente della Terza commissione “Attività produttive” dell’Assemblea regionale siciliana. Nel decreto nazionale che dispone la chiusura dei piccoli ospedali in Italia, oltre al “Trigona” di Noto c’è anche il “Rizza” di Siracusa. «Il decreto – ha dichiarato Marziano – non interviene in Sicilia perché è stato superato dalla nuova rete ospedaliera approvata anche dall’Agenas, l’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali». L’ospedale “Rizza” non ha una sua autonomia funzionale: è uno stabilimento dell’ospedale Umberto I. Così come gli ospedali riuniti Avola e Noto sono da considerare un unico ospedale con due stabilimenti e 174 posti letto complessivamente. E la nuova proposta elaborata in commissione Sanità fa superare il pericolo di chiusura sia della struttura siracusana che di quella netina.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*