Home / Se te lo fossi perso / Politica / Noto, al civico consesso cambio di consiglieri esce la Pennavaria entra Cultrera

Noto, al civico consesso cambio di consiglieri esce la Pennavaria entra Cultrera

Brevissima seduta di consiglio comunale per la trattazione di tre punti all’ordine del giorno, oltre ai verbali delle precedenti sedute si doveva provvedere alla surroga del consigliere dimissionario, la Pennavaria unica donna in sala Passarello, e convalida con giuramento di Corrado Cultrera, primo dei non eletti nella lista Patto per Noto. Atteso l’intervento del neo entrato che ha prima di tutto spiegato, confermandola, la posizione nella geografia del civico consesso, e cioè in maggioranza; successivamente ha poi espresso delle considerazioni personali riguardante la situazione politica in città ormai a pochi mesi dalle elezioni amministrative. Sguardo critico alla posizione della Presidenza del Consiglio Comunale: “Lei avrebbe dovuto dimettersi una volta dichiarata la volontà di candidarsi a sindaco”. Afferma senza troppi giri di parole Cultrera rivolgendosi a Figura, il quale ha subito replicato: “Ho sempre svolto il mio ruolo da super partes, e sono in questa sala perché eletto dai cittadini”. Numeroso il pubblico che ha assistito alla seduta pomeridiana odierna, che è  proseguita con l’elezione del componente effettivo della Commissione Elettorale Comunale, risultato essere con 10 voti proprio il fresco Consigliere Cultrera. Stilettata finale del consigliere Cutrali ad indirizzo dei colleghi del Pd: “Avete tanto criticato l’ingresso in maggioranza di Patto per Noto e pure stasera l’avete votato”. Un proverbio finale e la campanella del Presidente a chiudere definitivamente la seduta.
E.V.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*