Warning: Declaration of tie_mega_menu_walker::start_el(&$output, $item, $depth, $args, $id = 0) should be compatible with Walker_Nav_Menu::start_el(&$output, $data_object, $depth = 0, $args = NULL, $current_object_id = 0) in /web/htdocs/www.srlive.it/home/wp-content/themes/jarida/functions/theme-functions.php on line 1904
Noto, “Arco nero” vince il Primo Premio “Salvatore Zuppardo”SiracusaLive | SRlive.it
Home / Cultura / Noto, “Arco nero” vince il Primo Premio “Salvatore Zuppardo”

Noto, “Arco nero” vince il Primo Premio “Salvatore Zuppardo”

Il Val di Noto e le sue ricchezze è stato il tema scelto dall’Associazione “Salvatore Zuppardo” per il primo concorso fotografico, lanciato nei mesi scorsi e che stasera, in Sala Gagliardi, ha vissuto il momento della premiazione. In tanti si sono iscritti ed hanno partecipato a questa iniziativa che ha segnato l’esordio dell’Associazione costituitasi quest’anno con il chiaro intento di perpetuare il ricordo, ma soprattutto l’impegno di Salvatore Zuppardo per la sua Noto.
Indimenticato dipendente comunale, da anni nell’Ufficio di Gabinetto dov’era presenza competente e discreta; chiunque abbia avuto l’opportunità di conoscerlo ne serba un ricordo più che positivo. La prova è stata questa sera sia nei partecipanti che nella scelta di alcune foto legate proprio a Salvatore Zuppardo a cui è stata intitolata l’Associazione, presieduta dal figlio Corrado, e lo stesso concorso fotografico. Dopo aver visto il video con le foto partecipanti al Premio, il Presidente ha presentato la giuria composta, oltre che dallo stesso Corrado Zuppardo, da Daniela Sammarco Vice Presidente. dell’Associazione, da Corrado Papa e da Gianpaolo Leone. Una Noto vista attraverso i suoi monumenti più belli, i paesaggi più suggestivi ed anche quegli scorci di città che solo l’occhio attento di un osservatore sensibile riesce a cogliere e raccontare in uno scatto. Abbiamo anche visto tecniche diverse ma soprattutto la grande voglia di partecipare con qualcosa di sé. Tre i riconoscimenti assegnati: Premio Giuria popolare a “Scatto nello scatto” di Andrea Roccaro che ha doppiato nelle preferenze il secondo: “Ringrazio l’Associazione per come si spende nel ricordare Salvatore Zuppardo- ha commentato il giovane vincitore- che ho avuto modo di conoscere ed apprezzare in occasione degli eventi come l’Infiorata e con l’Associazione di Protezione Civile, dov’è impegnata anche la figlia, ed a cui è stato sempre molto vicino. Nella mia foto ho provato ad andare oltre, e pur mettendo in risalto l’elemento della torre, nella tonnara di Vendicari, e nel cielo la via Lattea, il tutto è caratterizzato dalla presenza, quasi un’ombra, di un altro fotografo. Appunto “Scatto nello scatto”. Il Premio Creatività è andato a “Gocce di Cattedrale” di Vincenzo Papa: “Ho scelto di far concorrere questa foto perché mi ricorda proprio Salvatore Zuppardo – dice non senza emozione il vincitore-. Ero uscito proprio dalla sua stanza, aveva appena smesso di piovere e notai questo specchiarsi della Cattedrale sulle gocce di pioggia ancora presenti nel tettuccio dell’auto del Sindaco. Senza pensarci su due volte ho fatto la fotografia e stasera è il mio omaggio a Salvatore”. Primo premio “Salvatore Zuppardo” a “Arco Nero” di Tommaso Latina, e nella motivazione si è spiegato come l’originalità della visuale, dal basso verso l’alto, e stagliata nel cielo scuro della notte, ha dato la possibilità di conoscere ed ammirare i fregi della Chiese di Monte Vergini che difficilmente vengono posti in risalto. Insomma un “effetto sottana”, come definito dal Presidente Corrado Zuppardo, che ha colpito positivamente la giuria. “Scatto le foto per me – esordisce Tommaso Latina- e questo è il secondo concorso a cui partecipo proprio per questo motivo. Non conoscevo profondamente Salvatore Zuppardo ma mi sono arrivati echi della sua personalità ed ho voluto omaggiarlo”. Una bellissima serata dove la mission dell’Associazione è stata centrata in pieno, grazie alla sensibilità ed attenzione degli organizzatori e di tutti i concorrenti.
“E’ stato molto bello partecipare e ringrazio l’Associazione per avermi coinvolto- a parlare è l’architetto Corrado Papa componente della giuria-. Le foto che hanno partecipato erano tutte meritorie di riconoscimento ed ho molto apprezzato lo sforzo di ognuno nel raccontare il nostro straordinario territorio”. A chiudere il Presidente che ha portato i saluti di Gianpaolo Leone, impossibilitato a partecipare alla cerimonia ma componente fondamentale nella Giuria: “Una doppia valenza ha la serata di oggi: dedicata al mio papà, proprio in prossimità del suo compleanno, il 17 novembre, ed alla mia cara nonna materna, Carmela Liotta, che ci ha lasciati solo pochi giorni fa- spiega Corrado Zuppardo Presidente dell’Associazione-. Ogni anno sarà dunque il terzo sabato di novembre il giorno deputato alla Premiazione, nel 2018 cadrà proprio di 17. Quindi appuntamento all’anno prossimo”.
Emanuela Volcan

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube