Home / Se te lo fossi perso / Attualità / Noto, artisti all’Expo di Milano per le eccellenze siciliane

Noto, artisti all’Expo di Milano per le eccellenze siciliane

La Sicilia, il sud est e Noto nuovamente protagonisti da giorno 11, sabato, all’Expo di Milano, a spiegarci di questa seconda spedizione nel giro di qualche settimana è il Capo di gabinetto e Responsabile Grandi Eventi della Città di Noto Frankie Terranova. “Per noi è la seconda tappa. In occasione delle due settimane che il padiglione Italia dedica alla Sicilia, parteciperemo per mostrare le eccellenze della nostra terra”. Questa nuova spedizione a cura della Camera di Commercio di Siracusa, sarà molto particolare perchè i visitatori saranno coinvolti, tra gli altri, dalla maestria degli infioratori netini che realizzeranno un’opera proprio all’ingresso del padiglione Italia. Valentina Mammana, Lucio Pintaldi, Salvo Cataneo ed Enrica Marescalco gli infioratori che partiranno domani alla volta di Milano, insieme con due figuranti del Corteo Barocco Salvatore Figura e Agata Lero. “Sicily for Expo” è il titolo dell’opera creata, per questa occasione, da Salvo Cataneo e Valentina Mammana, che verrà realizzata con petali e fiori, in pieno stile infiorata (nella foto vediamo il bozzetto in esclusiva) e che con l’Etna, il teatro greco di Siracusa e il leone del balcone di Palazzo Nicolaci intende rappresentare questo magnifico lembo di Sicilia. La novità è rappresentata dal fatto che realizzando in loco l’opera sarà possibile, non solo essere attrattiva, ma soprattutto coinvolgimento dei visitatori a cui verrà chiesto di provare ad “infiorare”. “Faremo conoscere Noto attraverso la nostra tradizione: l’infiorata”. Commentano così gli artisti netini alla vigilia della partenza per Milano e prima di tracciare un bilancio totale della presenza, particolarmente attiva, della Città di Noto al principale evento italiano, di spessore mondiale, del 2015 rendiamo conto di una missiva, importante, ricevuta lo scorso 30 giugno dal Sindaco Corrado Bonfanti. Andrea Illy, Presidente della Fondazione Altagamma, ha voluto comunicare l’inserimento di Noto tra le “bellezze italiane” di Panorama,una video installazione a cura di Altagamma, capofila in questo progetto che ha l’obiettivo di promuovere all’Expo 2015 il Paese attraverso uno straordinario racconto delle eccellenze italiane. Numerose le istituzioni pubbliche e le associazioni private che hanno promosso e supportato Panorama “che offre una visione inedita dell’Italia, un’ emozionante proiezione a 360· – scrive nella lettera al Sindaco Bonfanti, il Presidente Illy- su uno schermo circolare di 5 metri in altezza, che narra in immagini e musica il legame unico tra natura, cultura, arte e manifattura che caratterizza l’unicità italiana e che è il fondamento della sua impareggiabile bellezza. Nel primo mese di apertura al pubblico, avvenuta il 21 maggio, Panorama è già stato visitato da 50 mila persone e presto, oltre ad Expo, sarà proposto anche ad Aquae Venezia 2015, esposizione collaterale organizzata da Expo Venice”. Intanto da sabato all’ingresso del Padiglione Italia protagonisti saranno gli infioratori di Noto e gli splendidi abiti del Corteo Barocco.
Emanuela Volcan

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*