Warning: Declaration of tie_mega_menu_walker::start_el(&$output, $item, $depth, $args, $id = 0) should be compatible with Walker_Nav_Menu::start_el(&$output, $data_object, $depth = 0, $args = NULL, $current_object_id = 0) in /web/htdocs/www.srlive.it/home/wp-content/themes/jarida/functions/theme-functions.php on line 1904
Noto Ballottaggio, Bonfanti: “Assolutamente sereno”SiracusaLive | SRlive.it
Home / Se te lo fossi perso / Politica / Noto Ballottaggio, Bonfanti: “Assolutamente sereno”

Noto Ballottaggio, Bonfanti: “Assolutamente sereno”

In vista del ballottaggio di domenica prossima, urne aperte dalle 7 alle 23, proponiamo un’intervista al candidato Sindaco Corrado Bonfanti.

Quali sentimenti animano queste ultime ore pre ballottaggio ?

“Assoluta serenità per avere svolto con dignità e rispetto dei miei concittadini una campagna elettorale seria, ricca di contenuti e con una chiara visione prospettica per il futuro di Noto”.
La campagna elettorale in realtà non si è fermata,ma com’è cambiata, se è cambiata,in questi dieci giorni post primo turno?
“In parte è cambiata; il mio antagonista, ha adottato la strategia dell’attacco sterile e strumentale al mio operato e alla mia persona. Noto, città europea non può tollerare questi atteggiamenti, Noto ha bisogno di essere amministrata da mani sicure e affidabili”.
In riferimento alle proprie aspettative quanto il primo turno le ha confermate,o meno?
“Sono molto soddisfatto del risultato raggiunto nel primo turno, 5000 preferenze dirette e consapevoli sono una grande responsabilità. Un risultato personale che ha visto crescere ancora i consensi rispetto al primo turno del 2011”.
E cosa si aspettano i cittadini dal sindaco,avendoli incontrati nei comizi, e non solo?
“Si aspettano che io continui determinato il mio lavoro, che continui ad amare Noto con tutto me stesso e che rimanga loro vicino come già fatto in questi cinque anni”.
E cosa i suoi elettori,in particolare?
“I miei elettori mi chiedono di non mollare, di mettere in campo sempre il mio entusiasmo e di credere fortemente nel lavoro e nelle strategie di sviluppo del nostro territorio finora adottate”.Come giudica la campagna elettorale a cui abbiamo assistito in queste Amministrative 2016?
“Il livello non è stato dei migliori ma sono emersi alcuni elementi degni di approfondimento che avrò modo di valutare. Positiva la partecipazione di tanti giovani e tra di loro di tanti professionisti preparati e seri; in futuro, indipendentemente dalle iniziali scelte politiche, ritengo ultime e necessario un loro coinvolgimento”.
E che differenze trova rispetto a quelle del 2011?
“Non saprei fare una netta distinzione ma posso affermare che una campagna elettorale da sindaco in carica e da candidato è molto estenuante”.
Anche questa volta si giunge al ballottaggio? Secondo lei per una questione meramente aritmetica, con 6 candidati a Sindaco era inevitabile, o per altro?
“Penso che in questa tornata elettorale il ballottaggio è figlio dei tanti tradimenti subiti. La presenza nella mia coalizione di chi fino a qualche mese fa ha governato la città con me, non avrebbe certo determinato la necessità di un secondo turno”.
Ci presenti la sua squadra di governo
“Il dottor Giuseppe Genovesi, neurologo, grande esperienza e conoscenza del nostro territorio già vice sindaco e assessore alla cultura nel mio primo mandato. Salvatore Lucifora, già luogotenente della stazione carabinieri Noto, conoscitore del nostro territorio e del suo tessuto sociale. Corrado Frasca, già consigliere comunale nella passata consiliatura e persona politicamente e umanamente affidabile ed esperienze. La dottoressa Sabina Pangallo, regista e attrice, da anni impegnata nel mondo dello spettacolo e della cultura in generale”.

Il suo messaggio all’elettorato in riferimento alla sua azione di governo in caso di affermazione. 
“I cittadini di Noto come già fatto nel primo turno hanno deciso di fare continuare la mia azione di governo, avendone apprezzato i lati positivi e, certi della mia volontà nell’affrontare e risolvere quelli più critici. Continuità di governo vuol dire immediata operatività e totale assenza di spiacevoli sorprese che possano vanificare il grande lavoro finora svolto. Continuità di governo vuol dire consolidare le relazioni nazionali e internazionali per fare di Noto la città europea che tanti hanno iniziato a conoscere e apprezzare”.
Emanuela Volcan

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube