Warning: Declaration of tie_mega_menu_walker::start_el(&$output, $item, $depth, $args, $id = 0) should be compatible with Walker_Nav_Menu::start_el(&$output, $data_object, $depth = 0, $args = NULL, $current_object_id = 0) in /web/htdocs/www.srlive.it/home/wp-content/themes/jarida/functions/theme-functions.php on line 1904
Noto battezza la prima personale di Lucio PintaldiSiracusaLive | SRlive.it
Home / Cultura / Noto battezza la prima personale di Lucio Pintaldi

Noto battezza la prima personale di Lucio Pintaldi

In un anno vissuto spesso con la valigia in mano, nel corso del quale le esperienze, su fronti artistici diversi, si sono moltiplicate il giovane pittore Lucio Pintaldi decide di fermarsi un pò e dedicarsi unicamente alla sua Città dove dal 15 luglio, venerdì prossimo, al 3 agosto al Convitto Ragusa proporrà la sua prima personale “AttraVerso”.

Una ventina di opere che abbracciano varie fasi della sua crescita artistica, mai discostasi però dalla pittura ad olio, tempera ed acrilico a volte mescolate con mano sapiente che sarà interessante osservare. Il Vernissage, che inizierà alle 19,30, vedrà la presenza della neo Assessora alla Cultura, Sabina Pagallo, la personale, ospitata in locali comunali, ha avuto infatti il Patrocinio non oneroso da parte dell’Amministrazione Bonfanti, ed una presentazione critica delle opere: “AttraVerso, è guardare le cose, smembrarne colori e forme ed attraversare la figura umana con lo sguardo dell’anima”. Lucio Pintaldi, dunque, non solo ci proporrà la sua arte e le sue opere ma ci darà, in fondo, anche qualcosa di se che partendo dalla preparazione base tra i banchi di scuola lo ha portato oggi ad avere un bagaglio variegato ed assai importante. Da anni è impegnato nel panorama dell’Arte Contemporanea con la partecipazione ad eventi e mostre in giro per l’Italia e all’estero, ed anche nell’ideazione e nell’allestimento di opere d’arte effimera; da più di diciassette anni è autore di numerosi bozzetti che lo hanno portato a viaggiare in Italia e nel mondo (Piazza Armerina, Poggio Moiano, Rossano Calabro, Milano, Cervaro, Tel Aviv, Gerusalemme, Castelbuono, Paola, Viagrande, Barcellona, Roma, Sortino, La Garriga, Taurianova, e così via).
Nel 2011 insieme ad un gruppo di artisti e appassionati d’arte da vita all’Associazione Culturale “Petali d’Arte” della quale riveste la carica di Presidente, con la stessa Associazione ed un’altra della Città “CulturArte” ha fortemente voluto la costituzione del Museo delle Arti Effimere, primo esempio al mondo di luogo ove si raccolgono e si raccontano tutte le espressioni di questa particolare forma artistica (fiori, sale, sabbie, etc) condivisa in diversi angoli della Terra. Tornando ad “AttraVerso”, ingresso libero tutti i giorni dalle 10,30 alle 12,30 e dalle 18,30 alle 23,30, nelle opere che vedremo si intuisce l’essenza della sua arte che è trasposizione del suo essere e della sua personalità in un mondo intimo, istintivo, inquieto, colorato, figlio delle contraddizioni dell’epoca in cui vive. Utilizza tecniche diverse, come dicevamo, su diversi tipi di supporto (tela, legno, cartone, plastica, vetro ecc…) mescolando i colori e i materiali in un vortice di emozioni cangianti che lo rendono un cultore dell’Astrattismo.
Non disprezza, però, lo stile figurativo, gli scatti fotografici, l’arte postale e i libri d’artista che fanno di lui un artista particolarmente poliedrico. Da anni, infatti, oltre a partecipare a tanti eventi artistici, dalle collettive alle realizzazioni di tappeti di arte effimera, ne cura personalmente alcuni ed in particolare modo nell’ambito dei movimenti artistici riguardanti la Mail Art (arte postale) e il Libro d’artista (manufatti artistici in formato libro). Da venerdì al Cortile del Convitto Ragusa, in Corso Vittorio Emanuele, la personale “AttraVerso” ci mostrerà il Lucio Pintaldi pittore, con i colori e le forme che ci parleranno di lui.
Emanuela Volcan

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*