Home / Se te lo fossi perso / Ambiente / Noto, nuovo calendario differenziata e consegna dei mastelli
dav

Noto, nuovo calendario differenziata e consegna dei mastelli

Un  nuovo calendario della differenziata con dodici raccolte, non più dieci, e un kit di sei mastelli in cui conferire regolarmente i rifiuti. Sono queste le novità presentate ieri mattina in conferenza stampa dall’Amministrazione comunale di Noto e dalla Roma Costruzioni srl, ditta che gestisce, quale socio della Cooperativa Ciclat Trasporti Ambiente, il servizio di raccolta differenziata a Noto. Un giorno di ritiro in più per l’organico e la plastica e un altro per l’alluminio, che sarà conferito a parte, nuove disposizioni che entreranno in vigore dal 1° marzo e studiate per venire incontro alle esigenze dei cittadini, che potranno anche fare esplicita richiesta per il ritiro di pannolini e pannoloni. La raccolta seguirà l’orario di conferimento stabilito: nel periodo invernale, dal 1° ottobre al 31 maggio, dalle 21:00 alle 6:00 e nel periodo estivo dalle 22:00 alle 6:00. I rifiuti non conformi verranno etichettati con un adesivo rosso e non verranno pertanto ritirati.
Dalla seconda settimana di marzo verrà avviato il servizio di consegna a domicilio dei mastelli. Le zone interessate verranno di volta in volta comunicate, così da permettere ai cittadini di essere in casa al momento della consegna. Se così non fosse, presso il portone dell’abitazione verrà lasciato un biglietto per ritirare al Centro Comunale di Raccolta i contenitori. Si tratta di secchi dotati di transponder, che permetteranno l’identificazione del conferimento e del singolo utente. Gli operatori infatti, durante il ritiro, registreranno con appositi apparecchi ogni singolo mastello, fornendo così un bilancio dettagliato all’amministrazione comunale sull’attività di conferimento di ogni nucleo familiare o singolo cittadino. Chi rispetterà il calendario, gli orari di raccolta e si dimostrerà attento e collaborativo verrà premiato. Non verranno più distribuiti i sacchetti biodegradabili, fatta eccezione per le attività commerciali.
L’utenza potrà tranquillamente utilizzare le buste fornite da negozi o a propria disposizione. “Siamo soddisfatti – ha affermato il sindaco Corrado Bonfanti – questi servizi ci porteranno sicuramente a raggiungere l’obiettivo prefissato del 65% di raccolta differenziata. Fondamentale sarà ovviamente la collaborazione della cittadinanza, senza la quale ogni traguardo sembrerà sempre lontano”.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*